Corini: “Luca Toni mi ha inviato un messaggio, lui legato a Palermo come me e sa che…”

Corini: “Luca Toni mi ha inviato un messaggio, lui legato a Palermo come me e sa che…”

L’intervista rilasciata dal tecnico del Palermo, Eugenio Corini, nell’ambito della cena di Natale con gli sponsor del club di viale del Fante.

Commenta per primo!

Intervistato ai microfoni di Radio Action nel corso della consueta cena di Natale, il tecnico del Palermo, Eugenio Corini, ha avuto modo anche di parlare di Luca Toni, centravanti della squadra che nel 2003-04 conseguì la promozione in A.

“Quando sono diventato allenatore dei rosa, mi è arrivato il messaggio di Luca Toni, un sms di sostegno, di vicinanza… un ‘in bocca al lupo’. Lui sa quanto sono legato a Palermo, Luca rimane legato a Palermo, nonostante l’addio non sia stato dei migliori, ma sa di essere partito dai rosanero per affermarsi a livello mondiale: la vittoria della Coppa del Mondo a Berlino, il titolo di capocannoniere in Bundesliga, la titolarità in un top club come il Bayern Monaco sono conseguenze anche di quanto fatto qui a Palermo – ha sottolineato Corini -. Luca è molto legato a Palermo: sono stati due anni straordinari che ci hanno portato a una rinascita sportiva, perché noi comunque, accettando di andare in B, non sapevamo cosa saremmo riusciti a fare. Siamo arrivati in A col Palermo e abbiamo avuto la fortuna l’anno successivo di arrivare in Coppa UEFA: è stato un percorso straordinario e bellissimo che io ho avuto la fortuna di continuare per altri due anni“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy