Corini: “Chievo? C’è sempre stata stima, ecco perché mi hanno esonerato”

Corini: “Chievo? C’è sempre stata stima, ecco perché mi hanno esonerato”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico del Palermo, Eugenio Corini.

Commenta per primo!

Un giorno e sarà Palermo-Chievo Verona, match valido per la sedicesima giornata del campionato di Serie A.

Chi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara in programma domani pomeriggio al Renzo Barbera (fischio d’inizio alle ore 18) è il tecnico del Palermo, Eugenio Corini. “Perché al Chievo mi hanno esonerato? La prima volta che il Chievo mi ha chiamato, la presidenza ha mostrato grande fiducia nei miei confronti, io venivo dalla Serie B – ha dichiarato Corini -. Nel percorso non si trovò l’accordo sulla stagione successiva. Poi sono tornato al Chievo, ma c’erano ancora discordanze: c’era e c’è stima, c’era sempre stata sintonia. Lì il problema era che avevamo molti giocatori nuovi e ci voleva più tempo. Ricordate cosa dice Allegri? Calciatori nuovi in una squadra presuppongono che ci sia più tempo per crescere”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy