Chochev: “Il mio Palermo tra calcio e fede, ero triste dopo il Torino nonostante il gol. Nestorovski e De Zerbi…”

Chochev: “Il mio Palermo tra calcio e fede, ero triste dopo il Torino nonostante il gol. Nestorovski e De Zerbi…”

L’intervista al centrocampista bulgaro alla vigilia di Roma-Palermo: “In Sicilia sto bene, mi piacciono la squadra e la città. Nel calcio non si sa mai, ma spero di restare qui ancora per molto tempo”.

Commenta per primo!

L’intervista

“Non sono tornato a casa contento, né per me né per la squadra”.

Ivaylo Chochev tiene ancora a mente il post-partita di lunedì scorso: mix di stati d’animo diametralmente opposti, gioia per il gol ritrovato in campionato, ma forte delusione per la fin troppo pesante lezione ricevuta dal Torino di Mihajlovic. “Adesso – afferma il bulgaro al ‘Giornale di Sicilia‘ – speriamo di andare a Roma e fare qualcosa d’importante. Non siamo messi bene in classifica, è vero, e ci spiace tantissimo non aver fatto risultato con il Torino. Penso che abbiamo pure giocato bene, facendo pressing alto e costruendo buone occasioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy