Calciomercato: Panathinaikos, Jajalo è l’alternativa a Felipe Melo. Ma il bosniaco vuole il Palermo

Calciomercato: Panathinaikos, Jajalo è l’alternativa a Felipe Melo. Ma il bosniaco vuole il Palermo

I greci di Stramaccioni corteggiano il centrocampista del Palermo, ma lui non vuole saperne di lasciare i rosanero.

Commenta per primo!

Nei giorni scorsi un comunicato ufficiale.

“E’ impossibile che Felipe Melo vada al Panathinaikos: non esiste alcuna possibilità che a gennaio il nostro calciatore lasci l’Inter per il club greco”.

Parole chiare quelle usate dall’entourage del centrocampista dell’Inter che ieri ha giocato per 62′ contro l’Hapoel Beer Sheva in Israele, nel match che ha sancito l’eliminazione dall’Europa League dei nerazzurri di Stefano Pioli. Non proprio in vetta alle gerarchie del tecnico dell’Inter, Melo potrebbe davvero lasciare Milano nella prossima sessione di mercato. Ma dall’entourage arrivano segnali equivocabili: l’eventuale trasferimento non sarebbe comunque in Grecia.

Messaggio ricevuto dal Pana di Andrea Stramaccioni che, tuttavia, non si arrende: vorrebbe un centrocampista di sostanza dalla Serie A. In occasione della gara di qualificazione ai prossimi Mondiali tra la Grecia e la Bosnia (incontro dominato dai bosniaci che si sono fatti raggiungere proprio al 94′ da un gol di Tzavellas), l’ex allenatore dell’Inter adesso al Panathinaikos ha avuto modo di apprezzare la prestazione di Mato Jajalo, rimasto in campo per tutti e novanta i minuti. Il mediano del Palermo (che in estate ha acquisito la cittadinanza bosniaca, abbandonando di fatto la nazionale croata cui faceva parte in precedenza) ha giocato al fianco di Miralem Pjanic e nella selezione in cui erano presenti gli altri “italiani“: Dzeko (poi espulso per aver abbassato i pantaloncini a un avversario), Lulic e Zukanovic.

La dirigenza del Panathinaikos vorrebbe accontentare il proprio allenatore, Andrea Stramaccioni, portando ad Atene il classe ’88 arrivato in rosa a gennaio del 2015. Il bosniaco – che fin qui in stagione ha giocato sei partite, per un totale di 282 minuti – non avrebbe tuttavia alcuna intenzione di lasciare la Sicilia. A Palermo, Mato si è ambientato alla perfezione e l’ultimo desiderio sarebbe quello di trasferirsi altrove… specialmente se la meta è il campionato greco sospeso e terminato nella bufera in tempi recenti per atti violenti.

LEGGI ANCHE:

Quando Zamparini non azzecca le cessioni: Belotti e gli altri campioni svenduti dal Palermo (VOTA IL RIMPIANTO N°1)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy