Calciomercato Palermo: Zamparini perplesso sull’acquisto dell’attaccante, il punto

Calciomercato Palermo: Zamparini perplesso sull’acquisto dell’attaccante, il punto

Il presidente sostiene di avere già otto calciatori in quel reparto e non vorrebbe intervenire nuovamente sul mercato, mentre Faggiano…

22 commenti

Un mercato bloccato di fatto da una ventina di giorni. Il Palermo prosegue con l’immobilismo che ha caratterizzato per larghi tratti la sua estate.

A una settimana dal termine della sessione di mercato, i rosanero hanno all’attivo appena quattro innesti, quelli di Rajkovic, Sallai, Gazzi e Aleesami. Nel mirino adesso un centrocampista e un attaccante, almeno in teoria…

La vicenda Bruno Henrique (affare dato per fatto già a metà della settimana scorsa) non sembra poter avere risoluzione nell’immediato, con il calciatore italo-brasiliano che dichiara di essere concentrato al 100% sulle gare da disputare con la maglia del Corinthians (qui l’intervista). L’ingaggio di Bouy è in attesa di essere definito, mentre sull’attaccante sarebbero emersi diversi dubbi, specialmente dal presidente Maurizio Zamparini.

Ad oggi il patron friulano – riferisce l’edizione odierna del ‘CdS‘ – sarebbe perplesso sull’acquisto di un nuovo attaccante (che il ds Faggiano sta invece cercando disperatamente) sostenendo di avere già 8 elementi nel reparto. Ma tutti giovani o giovanissimi, senza esperienza specifica, con caratteristiche quasi unicamente da punte laterali.

Fiducia incondizionata, quindi, da parte dell’imprenditore friulano nei confronti delle punte già presenti in seno all’organico rosanero. Eppure diverse sono le difficoltà emerse nei primi due impegni ufficiali della stagione per ciò che concerne Ilija Nestorovski e compagni, ancora incapaci di incidere su una gara (col Bari la rete decisiva è arrivata da un centrocampista, Ivaylo Chochev; nel match di campionato contro il Sassuolo, il gol nemmeno è stato sfiorato e l’unico a provarci seriamente è stato Andrea Rispoli).

Faggiano, come già sottolineato, starebbe tuttavia proseguendo la sua ricerca: quello di Alfredo Donnarumma è un profilo caldo e sarebbero in programma anche degli incontri tra le due dirigenze. Anche se il co-proprietario del club granata, Claudio Lotito, non ne vorrebbe sapere. “Cedere Donnarumma al Palermo? L’intenzione è quella di rinforzarci, non di indebolire la squadra”, le sue parole.

22 commenti

22 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ZAMPAVATTENE!! - 3 mesi fa

    Forse voleva dire che sono 8 anni ca cunta fissarie…ma quando se ne va??

    ZAMPARINI NON NE POSSIAMO PIU’!! VATINNE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. i199003_789 - 3 mesi fa

    Zamparini si sta comportando come tutti uei dirigenti di altre squadre che ha sempre condannato!! Aveva interessi in Sicilia e a Palermo, e cosi avuta l’oppurtunità l’ha comprato portandosi dietro tutto il venezia!! Ora le sue aziende o non hanno necessità di stare a Palermo o vanno male e lui sta raccogliendo baracche e barattelli e si prepara ad andaresene, volendo passare per benefattore o come berlusconi, andare via per amore….la verità è che hanno fatto bene quando conveniva loro per interessi personali o aziendali, ora che questa esigenza è terminata non investono più e amen. Noi vogliamo i cascio, gli arabi, ma chissà…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vassallo4_373 - 3 mesi fa

    Zamparini cittadino onorario di Palermo…vergognati!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lezagaresr_512 - 3 mesi fa

    Ha otto tra bidoni e giovani di belle speranze in quel reparto, ma nessuno che dimostri nel proprio curriculum di avere avuto confidenza con il gol reti, tranne il macedone appena arrivato (categoria bidoni) nel campionato croato, soprattutto serie B croata….ma quando te ne vai Zamparini?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MZ.vaivia - 3 mesi fa

    Ma una bella inchiesta per frode sportiva su Maurizio Zamparini..?
    è lampante la volontà di quest’uomo di far retrocedere a tutti i costi il Palermo calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mau49 - 3 mesi fa

      Caro amico,nessun timore.Sta solo riflettendo,l’innominabile.Ha messo su uno squadrone,deve rispettare i bilanci,ama profondamente Palermo e rispetta i suoi tifosi.E’un inguaribile benefattore. Solo 50 insensibili non lo capiscono.E se non vende la societa’ è perché vuole lasciarla in mani sicure.finora Arabi,Messicani,Russi,paupasiani ed eschimesi associati non hanno dato le necessarie garanzie.I “certi”cinesi ed il buon Cascio devono ancora aspettare il buon fine del suo illuminato ed illuminante “progetto”.Non temiamo deve solo riflettere tanto il tempo c’e’ e se andremo in B non e’colpa sua,che ha fatto e disfatto,per il bene della squadra s’intende,ma colpa di altri.Il gatto e la volpe,pardon i suoi consiglieri sono all’altezza del compito loro assegnati.In fondo alcuni in organico e suggeriti dagli slavi sono “sempre”convocati dalle rispettive nazionale,magari non giocano mai ma e’un piccolo,insignificante dettaglio.Siamo incompetenti,sic!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. xmen - 3 mesi fa

    Abbiamo un ‘presidente’ che non tifa Palermo! Uno che lo scorso anno diceva che in fondo andare in B non sarebbe stato un dramma…e intanto si sarebbe ammuccato i piccioli del paracadute! Quest’anno ancora peggio: ha tolto i quattro artefici della salvezza ( Sorre, Maresca, Gila e El Mudo) e li ha sostituiti col nulla! Come puoi non pensare male?? In tre partite gli attaccanti non hanno fatto un tiro in porta!! E lui sta li a fare il padre-padrone senza un minimo di senso del pudore! Finirà tutto questo prima o poi, finirà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. vabbe' - 3 mesi fa

    Diciamolo con franchezza che a questo punto l’acquisto di 20 scartine in 3 anni ha qualcosa di poco chiaro….. se fossi un giornalista andrei a fondo su questo rapporto perverso tra il presidente e una serie di consiglieri improbabili dell’est Europa…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Louie15 - 3 mesi fa

      Lo dico pure io da un anno almeno… il Palermo rimarrà nelle mani di Curkovic e soci, chissà per quali motivi “ecologici”, diciamo di riutilizzo, per non usare il sinonimo a loro più appropriato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. nick - 3 mesi fa

      Soprattutto visto che parliamo di uno che annuorba ad ora di soldi
      Ora che non si sia accorto che compra da loro gente che in lega pro ne trovi migliori mi pare improbabile e non parliamo della buffonata Schelotto
      Che poi avere come consigliere uno che è il procuratore degli stessi che gli porta fa ridere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Saso - 3 mesi fa

    Zamparini sei un pupiddu, non vali neanche il fiato che sto sprecando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ippolito - 3 mesi fa

    ho la nausea….se avessimo politici seri attaccati alla maglia e di politici di alto profilo palermitani in comune, al senato e alla presidenza della repubblica ci sono, dovrebbero intervenire loro per non permettere quello che è a tutti gli effetti uno scempio contro la città di palermo…si sta permettendo a sto tizio di giocare con la dignità, con i sogni e le speranze di un popolo di una tifoseria e di una città..la quinta d’italia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. enzovinci121_565 - 3 mesi fa

      Il problema dei Palermitani e’ proprio questo pensare di avere diritti acquisiti senza muovere un dito solo perché nella provincia si somma un milioncino di persone….ci sono comuni popolosi tanto quanto Palermo se non di più che hanno squadra in lega pro o in B….hai mai fatto la classifica del reddito procapite? Sai cos’è’ spero….falla e mo dici poi la posizione della nostra bella città dei parassiti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. gian4 - 3 mesi fa

    avevamo la gumina!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. RobertoB - 3 mesi fa

    Vorrei capire come fa ancora a definire attacante Balogh. Potrebbe girarlo in prestito in LegaPro . Forse qualcosa di buona in quella serie la potrà fare. Se Quaison non é maturato ancora sotto diversi allenatori ci sarà un motivo. Neanche Nestorosky potrà fare più di tanto . Convinciti caro Presidente che é ora di staccare non perché sei vecchio (figurarsio se un frulano ammette di essere vecchio) ma perché non sei credibile. Forse sono cinquanta i palermitani che credono ancora in te. La saggezza di un uomo si vede quando capisce che é venuta l’ora di fare un passo indietro. Non rimanere neanche “presidente onorario” e portati via tutto il tuo entourage di lecchini di cui ogni riccone ha bisogno per sentirsi uomo . Ricordati che ormai sei diventato quaqquaracquà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. enzovinci121_599 - 3 mesi fa

      E mettiamo presidente te che in questi 15 anni avresti fatto meglio di Zamparini avresti scoperto molti più giocatori avresti vinto scudetti e coppe perche tu sei competente tu sei manager tu sei tutto….vai al bar

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. nick - 3 mesi fa

    che poi la cosa è FOLLE sin dall’inizio..avevamo gilardino rigenerato sotto contratto e felice di stare qui…e lo ha fatto fuori!!!
    bastava ripartire dalle basi del finale di campionato e invece ha tagliato le teste di tutti quelli che hanno contribuito alla salvezza e ha il coraggio di dire pure che ha rinforzato la squadra quando incassa soltanto e sostituisce con gente presa a niente e per giustificarsi grida al fenomeno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Samuele - 3 mesi fa

      Caro Nick non è per niente folle, anzi è metodico e tutto studiato a tavolino…non ha fatto fuori Gilardino e c. per le persone, ma ha tagliato ed eliminato tutti gli ingaggi a lui pesanti…facci caso che si è liberato sistematicamente di tutti quelli che prendevano o prendono ingaggi pesanti…gli ultimi saranno lazaar e Gonzàles ovviamente no?…..questo è uno squalo e pensa come uno squalo…tanto noi, anche se sparla dicendo che spende e che la squadra è forte, oltre a lamentarci e a soffrirci, non possiamo farci proprio niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. nick - 3 mesi fa

    questa non è perplessità è malafede..tutto il mondo si è accorto che l’attacco e impresentabile e comunque non risolvi con gente come avenatti o donnarumma qui mancano i titolari perchè pensare di giocare con nestorosky e balogh titolari è follia
    evidentmente di mantenere la categoria non gliene frega niente preferisce non uscire soldi
    ps con sot bruno henrique si sta perdendo troppo tempo e parliamo di uno che costa 3 mln..quando c’è da pigliare qualche scanfazzo dell’est europa problemi non ce ne stanno mai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Massimo Montelione - 3 mesi fa

    …perplesso dopo ordini di Curkovic che vuole Negliorosky titolare…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Vincenzo Baio - 3 mesi fa

    Starsene a casa è la migliore forma di protesta. Lui come una iena, ha divorato il palermo come fosse una carogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Marco Targia - 3 mesi fa

    Sergio Floccari vale di più di Balogh e Nestorovsky assieme!! Non sono nemmeno mezzi giocatori questi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy