Calciomercato Palermo: Zamparini e il ‘no’ secco su Valdifiori, spunta l’ipotesi Bianco. Mentre Cigarini…

Calciomercato Palermo: Zamparini e il ‘no’ secco su Valdifiori, spunta l’ipotesi Bianco. Mentre Cigarini…

Il presidente rosanero non tratterà il regista classe ’86 di proprietà dei partenopei. Sullo sfondo la pista che condurrebbe a Bianco, anche se…

15 commenti

Un Palermo senza regista? Forse sì, forse no.

Nell’incontro avuto coi giornalisti a inizio settimana, il presidente del club rosanero, Maurizio Zamparini, ha tracciato le linee guida in vista della prossima stagione. Anche sul piano della tattica. Il patron friulano ha dato per scontato che Ballardini farà un’inversione di tendenza, rinunciando al proprio credo calcistico che basa le proprie idee su un asse verticale in cui posizionare un vertice basso (il playmaker) e un vertice alto (il trequartista). Un rombo a cui il mister ravennate ha raramente rinunciato, se non in casi di emergenza: nell’ultimo scorcio del campionato appena trascorso, ad esempio, è sceso a compromessi con l’organico a sua disposizione, mascherando il rombo e schierando un 3-4-1-2, che prevedesse la contemporanea presenza in campo di Maresca (il regista) e Vazquez (il trequartista).

Bene, il copione tattico – a sentire Zamparini – dovrebbe cambiare notevolmente. “Ballardini certamente userà il 4-3-3 o il 3-4-3, con gli esterni alti”. In questo vestito tattico non ci sarà spazio per un calciatore che raccoglierà il testimone del Mudo e, probabilmente, nemmeno un regista old-style sarà presente in organico. Ciò non toglie che centrocampisti di qualità verranno aggregati a una rosa che attualmente presenta tante scommesse e poca esperienza. Un faro che illumini la linea mediana del campo urge, eccome. Ecco spiegato l’accostamento ai rosa di Valdifiori, play che al Napoli trova davvero poco spazio. Un suo trasferimento sembra al momento scontato, ma non sarà in rosanero.

Zamparini sembra non celare verità nascoste in questo frangente. Valdifiori non dovrebbe rientrare nei piani estivi dei siciliani (poi, nel mercato, ‘mai dire mai‘…). E allora? Quale elemento puntare per elevare il tasso tecnico della squadra di cui ancora si disconosce il capitano? Cigarini? Il centrocampista classe ’86 (di proprietà dell’Atalanta) è particolarmente legato a Ballardini che ha lavorato con lui alle giovanili del Parma e poi alla Sambenedettese nella vecchia Serie C. Il calciatore di Montecchio Emilia è tuttavia conteso già in sede di mercato (per la Fiorentina è sempre un’idea concreta) e sembra difficile pensare che il Palermo possa concorrere a un’asta con club appartenenti a tutt’altra fascia del calcio italiano.

Ballardini pensa a Cigarini per il dopo-Maresca. L’agente: “Lo chiede la Fiorentina, piace tantissimo a Sousa”

Sullo sfondo, infine, potrebbe prendere quota l’ipotesi Raffaele Bianco, ventottenne mediano sotto contratto col Carpi fino al 2018. Ve li immaginate Palermo e Carpi a negoziare attorno allo stesso tavolo dopo la bagarre della parte finale del campionato?

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio Augugliaro - 10 mesi fa

    il problema e’che lui non permettera’a Foschi di fare un mercato a bilancio zero. Intendo dire che ovviamente non sgancera’ 1 euro dei 32 mln dei diritti TV ne 1 euro dai 10 mln circa degli abbonati. Il problema e che non gli lascera’ 1 euro nemmeno dai 18 mln che incassera’ con Vazquez! Probabilmente gli dira’di vendere tutti gli anziani e di ridurre il monte ingaggi a 15 mln, da pagare in parte con gli incassi degli spettatori, in parte con la cessione di Benali (gia’incassato 1 mln, e qlkn come Laazar (saranno 4 mln) e altri benali vari che metteranno sulle casse in totale una dozzina di milioni. Di questi a Foschi dira’di usarene 6-7!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ronemax - 10 mesi fa

      Per questo disertare abbonamenti e stadi è una cosa da fare… almeno così ci rimette un poco di soldi.
      Tanto poi, con ste premesse mi immagino spettacoli pietosi che farà la squadra…. purtroppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Francesco Rizzo - 10 mesi fa

    Cigarini sicuramente no bianco piu si che no.ormai di come funziona il mercato fatto da z.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pippo Lo Cascio - 10 mesi fa

    Appena si nomina per sbaglio un buon giocatore, Lui subito smentisce……che persona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Nicola Vozza - 10 mesi fa

    Zamparini non ha capito ( o finge…) che nel prossimo campionato non ci saranno due predestinate come Carpi e Frosinone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 1solafede - 10 mesi fa

    Zampa vatinni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Aldo Pane - 10 mesi fa

    Zamparini hai dato tanto ma adesso vattene via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antonio Alesi - 10 mesi fa

    Il Crotone prende Sadiq dalla Roma, il Cagliari Bruno Alves e Matri, e noi ???…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Saso - 10 mesi fa

    Nesci a PILA. CURA-MAN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pippo Lo Cascio - 10 mesi fa

    Siamo solo all’inizio di un’altra stagione di scelte irrazionali e di nessuna considerazione verso noi tifosi. L’unica speranza che qualcosa migliori è la competenza del sig. Foschi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luca Delzio - 10 mesi fa

      Ma se e’ proprio lui che sta facendo queste scelte

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ivan Salitore - 10 mesi fa

    Vatteneeeee!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Antonello Provenzano - 10 mesi fa

    Figurati se possiamo permetterci un trentenne che gioca in Serie A: Bianco ha fatto male al Carpi e viene a fare che a Palermo? non aggiunge nulla a Jajalo …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luca Delzio - 10 mesi fa

      Bianco non ha solo fatto male e’ stato anche squalificato per calcioscommesse filone Bari…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Danilo Vitale - 10 mesi fa

    Vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy