Calciomercato Palermo: spunta il nome di Pegolo per la porta, la situazione

Calciomercato Palermo: spunta il nome di Pegolo per la porta, la situazione

L’ultimo profilo per la porta: l’estremo difensore classe ’81 è in uscita dal Sassuolo.

3 commenti

Il ritornello lo conosciamo ormai a memoria.

“Posavec ha bisogno di un portiere di garanzia dietro? Ma secondo voi, io ho bisogno di un presidente di garanzia alle mie spalle?!”, Zamparini dixit.

La volontà del patron è abbastanza chiara: convincere tutti, persino Davide Ballardini, che il dopo-Sorrentino sia rappresentato dal giovane portiere croato prelevato a gennaio dall’Inter Zapresic. Nessuna critica da muovere in tal senso: Posavec lo si è visto in azione appena in una circostanza (Palermo-Bologna 0-0 nel corso dell’ormai passata stagione) e il coraggio potrebbe premiare il presidente rosanero, così come ha premiato il Milan quando Mihajlovic ha deciso di puntare tutto su Donnarumma. Piuttosto si potrebbe avere qualcosa da ridire sulla volontà espressa di non comprare alcun portiere d’esperienza capace di risolvere i problemi, in caso di emergenza. Fosse per Zamparini, la situazione relativamente a quel ruolo rimarrebbe così, ma Foschi – che ha pieni poteri nell’allestimento dell’organico in vista della prossima stagione – starebbe conducendo questa sua personale campagna: vorrebbe portare in Sicilia un estremo difensore ultra-trentenne che possa fungere da maestro al classe ’96, perché il solo Sicignano (preparatore degli estremi difensori) potrebbe non bastare.

Posavec, il dopo-Sorrentino: “Sono pronto! Zamparini, risponderò coi fatti. Ballardini resta? Un bene per tutti”

In questo senso, ai già citati nomi di Bizzarri, Agazzi, Carrizo e Morgan De Sanctis, nelle ultime ore, si sarebbe aggiunto anche il profilo del classe ’81, Gianluca Pegolo, sotto contratto col Sassuolo fino al giugno del 2017. Secondo quanto riferito da Sportitalia, i rosa starebbero monitorando la sua situazione. I neroverdi del patron Squinzi stanno allestendo la squadra per la stagione ventura (che vede gli emiliani giocare anche in Europa League): per Pegolo – che vorrebbe continuare a scendere in campo e dare il suo contributo – potrebbe non esserci più spazio. Il Palermo lo accoglierebbe volentieri (Pegolo si accontenterebbe di percepire un ingaggio anche inferiore ai 600mila euro ricevuti annualmente dal Sassuolo), però continuerebbe a reputarlo un secondo. Posavec non si tocca.

Altra soluzione per la porta: Michael Agazzi e le trattative col Milan per Vazquez, i dettagli

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ezio - 9 mesi fa

    QUEST’ANNO CI FINIRA’ IN SERIE B ZAMPARNI DEVI ANDARTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carmelo Ventura - 9 mesi fa

    Ma non tanto unnaccatanu a nuddu…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Angelo Corsale - 9 mesi fa

    Ricordo l’ultima stagione di pegolo al siena in serie A e mi era piaciuto tantissimo, per me é forte sarebbe un bell acquisto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy