Calciomercato Palermo: futuro Franco Vazquez. Foschi ha già chiuso col Siviglia, Zamparini aspetta. Ieri…

Calciomercato Palermo: futuro Franco Vazquez. Foschi ha già chiuso col Siviglia, Zamparini aspetta. Ieri…

Il trequartista italo-argentino prosegue gli allenamenti a Bad Kleinkirchheim con la squadra di Ballardini, ma non vede l’ora di conoscere la sua prossima destinazione.

Commenta per primo!

Franco Vazquez e una cessione che aspetta di essere definita da troppo tempo.

Secondo le idee iniziali dei massimi vertici di viale del Fante, il Mudo non avrebbe dovuto nemmeno raggiungere i compagni in ritiro in Austria, perché lo si doveva vendere al miglior offerente tra gli ultimi giorni di giugno e i primi di luglio. E, invece, giunti alla metà di luglio, ancora la chiusura della principale operazione dell’estate rosanero attende di essere completata. Con un unico risultato: bloccato del tutto il mercato in entrata.

VIDEO

Eppure, fino a qualche ora fa sembrava che tutto fosse già stato definito con il Siviglia. 15 milioni più bonus (per un totale di 18) l’offerta che andalusi avevano formulato al Palermo. Proposta che all’apparenza aveva convinto Zamparini a dare il via libera. All’apparenza, perché, come già raccontato nella serata di ieri (qui l’approfondimento), la trattativa avrebbe subito un forte rallentamento, con il patron friulano intenzionato ad aspettare un rilancio da parte di qualche altro club in pressing sul classe ’89.

Tacopina: “Frank Cascio è un mio amico, l’ho messo in contatto con Zamparini. Ecco la situazione”

Da una parte – scrive l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ – ci sarebbe Rino Foschi che ha da tempo chiuso l’accordo con gli andalusi e con il procuratore del giocatore, dall’altra c’è Zamparini che aspetta un rilancio, magari dall’Inghilterra, per vendere il Mudo a un prezzo più conveniente. Anche ieri Foschi ha incontrato il procuratore del giocatore che gli ha ribadito la volontà dell’italo argentino di giocare nella Liga.

La certezza è che la cessione del Mudo non può continuare ad essere in stand-by. Il Palermo ha un mercato in entrata tutto da costruire partendo da una base solida: i milioni ricavati dalla vendita dell’ex Belgrano. Rinviare il tutto significherebbe far sì che i primi acquisti per Ballardini vengano formalizzati ancora più a ridosso del campionato venturo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy