Bologna-Palermo: voti ufficiali fantacalcio. Diamanti sbaglia tutto, Lo Faso è un ragazzino

Bologna-Palermo: voti ufficiali fantacalcio. Diamanti sbaglia tutto, Lo Faso è un ragazzino

I giudizi e i voti espressi da ‘La Gazzetta dello Sport’ in merito al match Bologna-Palermo.

3 commenti

DIFESA

Il Palermo mette la sesta, ma in senso negativo.

Sesto ko consecutivo per i rosanero che vedono ancora le streghe di un probabile cambio di guida tecnica: Roberto De Zerbi (osannato dal patron Zamparini fino a qualche ora fa) potrebbe aver esaurito i jolly a sua disposizione. Il presidente friulano renderà nota la sua decisione in giornata.

Poco da salvare in campo, dove si è vista una squadra all’arrembaggio nei primi minuti, ma che via via perdeva pezzi: il basso tasso tecnico presenta il conto ai rosa, penultimi in classifica, davanti solamente al Crotone.

SERIE A, QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Mediagol.it vi propone i giudizi e i voti espressi da ‘La Gazzetta dello Sport‘ relativamente al match Bologna-Palermo.

POSAVEC 6 Salva su Krejci, non impeccabile sul gol di Viviani.

RISPOLI 6 Assai tenace, da combattente che non molla.

CIONEK 5 Concede a Destro il metro che gli necessita per colpire. Cerca il riscatto, para Da Costa.

ANDELKOVIC 6 Più presente del compagno sulle chiusure.

GOLDANIGA 6 Entra a partita persa, ma riesce a dare nuovo impulso alla manovra.

ALEESAMI 6,5 Non concede spazi alla progressione di Krejci.

Sfoglia le schede per leggere i restanti giudizi sui calciatori del Palermo.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Danilo Gariffo - 2 settimane fa

    Vogliamo risposte dalla società….fin ad ora solo silenzio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vincenzo Sparacino - 2 settimane fa

    Ancora piu scarsi dell’ anno precedente!! Rassegnamoci!!! Mz da cacciare via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Consiglio - 2 settimane fa

    Ad ogni partita il primo voto da assegnare dovrebbe essere al presidente: ZERO. Il piombo non può diventare oro… inutile dare addosso ad allenatore e a giocatori, non hanno bacchette magiche e sono quello che sono. Si sono lasciati andar via (in alcuni casi quasi costretti) Sorrentino, Gilardino, Maresca per cambiarli con Gazzi e Diamanti, mentre in porta c’è un Posavec che, per quanto bravo, non ha ancora l’esperienza per essere titolare in serie A. Fate voi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy