Ballardini: “Quando tornai tutti pensavano fossi un deficiente. La rosa? Va completata, contiamo sul talento di Foschi”

Ballardini: “Quando tornai tutti pensavano fossi un deficiente. La rosa? Va completata, contiamo sul talento di Foschi”

Le parole del tecnico ravennate.

2 commenti

Bad Kleinkirchheim (dai nostri inviati)- Il tecnico rosanero Davide Ballardini, intervenuto in conferenza stampa, ha parlato della qualità della rosa del Palermo ed è ritornato sulla decisione di sposare nuovamente la causa rosanero. “Io sono tornato nelle ultime sei partite e tutto l’ambiente pensava che fossi un deficiente… nel senso buono del termine. Ma io ero convinto di poter fare un bel lavoro. Io sono un tipo abbastanza semplice: se non sono convinto della mia scelta, si vede. Se io oggi sono qua, è perché so che si può fare bene. Io sono convinto che questa rosa, completata dagli innesti che effettueremo, farà bene. Poi ne riparleremo tra tre settimane. La stampa ha ragione quando sostiene che questa rosa non è pronta e che deve essere completata. Lo penso anch’io, ma una base di partenza c’è. Inoltre abbiamo un talento che è Rino Foschi, un dirigente esperto”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Torregrossa - 5 mesi fa

    Mister ma lei ci arriva a settembre???? Se lo è chiesto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vincenzo Carabillò - 5 mesi fa

    ….ma no⁉️⁉️⁉️

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy