Ballardini: “E’ stato Sorrentino a cacciarmi, nel calcio non avevo mai visto niente del genere”

Ballardini: “E’ stato Sorrentino a cacciarmi, nel calcio non avevo mai visto niente del genere”

L’ex tecnico rosanero è tornato sull’argomento esonero.

1 Commento

Le vicende vissute dal Palermo prima, durante e dopo la sfida vinta contro l’Hellas Verona hanno del surreale e proprio su questi fatti è tornato a parlare l’ex tecnico rosanero Davide Ballardini. “È insolito che un allenatore venga esonerato da un giocatore. Se vinco, dono tutto a Biagio Conte. Sorrentino ha parlato di autogestione: ma a scuola autogestione vuol dire non fare un cavolo. Io ho lavorato, sempre. Zamparini mi aveva chiamato dopo il ko con l’Empoli – ha dichiarato Ballardini a Repubblica -, solo che non avrei avuto il tempo di preparare la partita col Chievo. Io a Palermo ero stato bene. E, vi sembrerà strano, ci tornerei ancora. In fondo, non mi ha mica cacciato il presidente”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ZAMPAVATTENE!! - 12 mesi fa

    E HA FATTO BENE!!
    SI TROPPO SCARSO!!
    E BASTA CHIANCERE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy