Arkus-Palermo, Aronica e Galeoto in coro: “Lucchesi garanzia, vogliamo i fatti e speriamo nella Serie A”

Arkus-Palermo, Aronica e Galeoto in coro: “Lucchesi garanzia, vogliamo i fatti e speriamo nella Serie A”

I due palermitani ed ex rosanero dicono la loro sulla nuova proprietà che ieri, al Mondello Palace, si è presentata ufficialmente alla città

Arkus Network si presenta, lo stato maggiore della società che ha rilevato il Palermo ieri si è presentato alla stampa palermitana nel corso di una lunga conferenza stampa al Mondello Palace.

Conferenza fiume per i fratelli Walter Salvatore Tuttolomondo che, accompagnati tra gli altri da Vincenzo Macaione, il neo-presidente rosa Alessandro Albanese, il direttore Lucchesi, l’ad Bergamo e dal duo FoschiDe Angeli, hanno presentato il progetto che ha portato Arkus all’acquisizione del Palermo Calcio. Tanti spunti dall’incontro avuto con la stampa siciliana, tante rassicurazioni per un progetto ad ampio spettro che ha convinto buona parte dei tifosi che, sui social, hanno voluto dare fiducia alla nuova proprietà. A dire la loro ci hanno pensato anche due ex rosanero, Salvatore AronicaCiccio Galeoto che, intervistati dalla Gazzetta dello Sport, hanno dato la loro personale opinione sull’operazione.

La presenza del direttore Lucchesi è una garanzia, è da tanto nel mondo del calcio e mi sembra che la nuova società abbia i requisiti per un progetto importante. Ora bisogna sperare nella promozione – spiega Aronica – e, in caso di playoff, il nuovo assetto del club può essere una spinta per la squadra“. Fiducia sì, ma fatti concreti da dimostrare il prima possibile invece per Galeoto che non vuole vivere altre delusioni: “Dopo un lungo periodo di prese in giro, il primo pensiero di un tifoso è che dietro a questa storia ci sia ancora Zamparini. Posso anche sbagliarmi, ma voglio vedere i fatti. Poi, speriamo nella Serie A che risolverebbe tanti problemi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy