LE PAGELLE: PESCARA-PALERMO 3-2. Rosa spreconi e sfortunati

LE PAGELLE: PESCARA-PALERMO 3-2. Rosa spreconi e sfortunati

Il Palermo perde 3-2 contro un arrembante Pescara e adesso è a quattro punti dalla coppia di testa Brescia-Lecce. Rosa sfortunati nelle situazioni decisive, ma oggi la partita poteva essere vinta con un po’ di attenzione in più.
Clicca per leggere le pagelle di Mediagol

DIFESA

Di Fabrizio Anselmo
Il Palermo cade in casa del Pescara per 3-2 dopo una partita divertente per gli spettatori neutrali. I Rosa prima vanno sotto, poi recuperano e passano in vantaggio, e infine subiscono il pari e il gol della sconfitta all’86’. Lunedì 8 aprile contro il Verona al Barbera servirà un Palermo molto più attento.

POMINI 5,5
Preso in controtempo sul gol di Del Grosso, non può nulla sul siluro di Memushai né sul colpo di testa ravvicinato di Scognamiglio. Da applausi la parata d’istinto su Gravillon poco prima del 3-2 finale.

RISPOLI 5,5
Mette lo zampino sull’1-0 con una verticalizzazione per Haas e poi nei restanti 75 minuti combina poco o nulla a parte qualche raro traversone e un colpo di testa che si spegne poco a lato dal portiere.

PIRRELLO 6
Segna il gol del 2-1 con uno stacco imperioso di testa su calcio d’angolo e complessivamente concede poco agli avversari. Sul 3-2 definitivo però Scognamiglio sfugge proprio a lui con un semplice contromovimento prima di insaccarla indisturbato di testa.

SZYMINSKI 6,5
Tiene la posizione e gioca una partita ordinata senza infamia e senza lodi.

MAZZOTTA 7
Tutt’altro giocatore rispetto alle ultime apparizioni da desaparecido del 2018, propizia il 2-1 e sfiora persino il 3-1 di testa. Adesso serve una migliore tenuta atletica e una maggiore continuità di rendimento. Bentornato.

  • ALEESAMI (dal 78’) S.V.
    Entra sul 2-2 e non tocca praticamente un pallone

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy