Pres. Novara, De Salvo: “Sotto col Palermo senza fare previsioni. Dobbiamo abituarci a vincere…”

Pres. Novara, De Salvo: “Sotto col Palermo senza fare previsioni. Dobbiamo abituarci a vincere…”

Le parole del presidente del Novara: “Questo campionato è diverso dagli altri. Sembra che quest’anno conti segnare una rete in più degli avversari…”

di Mediagol3, @Mediagol

Tre giorni e sarà Novara-Palermo, match valido per la trentunesima giornata del campionato di Serie B.

Chi è stato intervistato ai microfoni de ‘La Stampa’ in vista della sfida in programma sabato pomeriggio allo stadio Silvio Piola è il presidente del Novara, Massimo De Salvo. Novara che, lunedì sera, è riuscito a battere fra le mura amiche il Brescia di Roberto Boscaglia. In svantaggio al termine del primo tempo, i piemontesi sono riusciti nella ripresa a ribaltare il risultato grazie ai gol siglati da George Puscas al 50′ e da Gianluca Sansone al 58′.

Una vittoria importante in chiave salvezza per gli uomini di Domenico Di Carlo, attualmente fuori dalla zona rossa della classifica. “Una vittoria importante per mille motivi, non solo di classifica e di scontri diretti. Fa bene al morale e ai nostri tifosi – ha dichiarato De Salvo -, che da un po’ di tempo non festeggiavano al Piola. Dobbiamo abituarci a vittorie del genere se vogliamo superare le difficoltà perché un solo episodio non basta. Resta ancora molta strada da fare, per cui sotto con il Palermo senza fare previsioni. La fase difensiva è ancora un punto debole? Sono contento della nuova soluzione a quattro, anche se questo campionato è diverso dagli altri. L’Empoli è in testa alla classifica con lo stesso numero dei gol subiti dal Novara (37). Sembra che quest’anno conti segnare una rete in più degli avversari, mentre in passato spesso bastava l’1-0. Puscas? Mi ha colpito la sua determinazione. E’ convinto che lo aspetta una gran carriera e lo si capisce dal modo in cui affronta le partite, dal fastidio che provoca ai difensori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy