ZENGA: “MI DISPIACE PER PALERMO, ROSSI..”

ZENGA: “MI DISPIACE PER PALERMO, ROSSI..”

Le dimissioni di Walter Sabatini da direttore sportivo del Palermo mettono in dubbio anche il futuro del tecnico rosanero Delio Rossi, uomo molto vicino al dirigente dai tempi della Lazio. Questo il.

Commenta per primo!

Le dimissioni di Walter Sabatini da direttore sportivo del Palermo mettono in dubbio anche il futuro del tecnico rosanero Delio Rossi, uomo molto vicino al dirigente dai tempi della Lazio. Questo il pensiero in proposito dell’ex allenatore rosa Walter Zenga, raggiunto dalla redazione di Mediagol.it in Arabia Saudita. “Dispiace che il Palermo non trovi mai continuità di rapporti, di soluzioni progettuali. Non si può vivere sull’altalena, stando un giorno su e uno giù, ci vuole un progetto comune e una linea comune di intenti, e dire che ed è giusto un anno che sono andato via – ha proseguito, anche con un po’ di ironia, Coach Z – Nel mondo del calcio si cerca di trovare sempre un responsabile che spesso viene individuato nella figura dell’allenatore, ma la verità è che non esiste mai un responsabile unico od una cosa sola che non va bene. Probabilmente si tratta di tante cose che pian piano hanno portato a questa soluzione, come tante pian piano portarono al mio esonero. E’ chiaro che Delio Rossi è un uomo di Sabatini, come dite voi. 1+1 fa due, non credo ci sia altro da aggiungere…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy