ZAMPARINI: “TIFOSI, SENZA VOI SI VA IN B”

ZAMPARINI: “TIFOSI, SENZA VOI SI VA IN B”

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini in conferenza stampa al “Renzo Barbera” è tornato nuovamente sulladdio di Delio Rossi al Palermo alla fine della scorsa stagione. “Rossi dopo la.

Commenta per primo!

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini in conferenza stampa al “Renzo Barbera” è tornato nuovamente sulladdio di Delio Rossi al Palermo alla fine della scorsa stagione. “Rossi dopo la finale di Coppa Italia ha avuto offerto da Sagramola un anno di contratto, lui ne voleva 3, lui nei miei uffici poi ha detto: “Dato i dissidi che ci sono stati tra di noi preferisco lasciare il Palermo, non mi offra nessun contratto”. Nessuno ha licenziato Rossi, gli ho fatto unaltra offerta, prima di lui avevo cacciato 20 allenatori, nessuno mi aveva mai contestato. Tutti avevano fiducia nel mio lavoro, adesso non è più così e non va bene per la squadra, perché ha bisogno del suo pubblico, se non abbiamo il pubblico che ci aiuta non andiamo da nessuna parte, anche con Gago e Amauri, cè bisogno del pubblico proprio in questo momento, altrimenti andiamo in Serie B. Lho detto anche alla squadra – ha proseguito Zamparini, le cui parole sono state raccolte da Mediagol.it – , bisogna trovare lentusiasmo per giocare nel Palermo. Silvestre, Cetto, Mantovani erano i migliori nei loro ruoli, Aguirregaray lo voleva lInter per sostituire Maicon, gli attaccanti ce li chiedevano tutte le grandi. Io non so da chi sono manovrati questi contestatori, da una minoranza, non saprei. Forse hanno dimenticato la cultura dello sport che hanno dimostrato in altri momenti, applaudendo anche dopo sonore sconfitte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy