ZAMPARINI: “Beretta non ha coraggio, Lotito…”

ZAMPARINI: “Beretta non ha coraggio, Lotito…”

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini è stato intervistato da “Radio Radio” e ha espresso parole di fuoco sul presidente della Lega di Serie A Maurizio Beretta. “Se avesse un po’.

Commenta per primo!

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini è stato intervistato da “Radio Radio” e ha espresso parole di fuoco sul presidente della Lega di Serie A Maurizio Beretta. “Se avesse un po’ più di coraggio, dovrebbe andarsene. Non può, dopo aver accettato un incarico presso una grossa banca, essere stipendiato da noi e fare il presidente a metà. Un Beretta dimezzato a molti fa comodo – ha aggiunto il patron friulano, come riporta “Repubblica” – perchè così lo manovrano. Al momento la Lega di serie A non esiste, è ancora una Lega di piccoli poteri. Manca unetica, ci vuole un movimento nuovo per il calcio”. Zamparini ha anche detto la sua sulla modifica dellarticolo 22 delle Norme Organizzative Interne Federali (Noif) decisa dopo linterdizione ricevuta dal presidente della Lazio Claudio Lotito nella sentenza del processo Calciopoli. “Lotito è uno che si sa muovere molto bene e su una questione di principio come quella del giudizio in primo grado che basta a far interdire i dirigenti, si è mosso. Anche io mi batto da anni senza aver riscontro in Lega. È veramente aberrante che un presidente, solo perchè ha ricevuto una squalifica, magari per aver detto una parolaccia, non possa presenziare al Consiglio di Lega. Che poi questa volta si sia agito in fretta per Lotito è una cosa un po fuori dal normale. Però io sono convinto che questo articolo 22 delle Noif vada modificato. Non perchè cè lui di mezzo, ma perchè andava cambiato già uno o due anni fa. Quindi ben venga il caso Lotito se serve a risolvere un problema che investe tutti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy