V.MIGLIACCIO: “NON SOGNA NAPOLI ANCHE SE..”

V.MIGLIACCIO: “NON SOGNA NAPOLI ANCHE SE..”

Il rapporto che un napoletano ha con la propria squadra del cuore è viscerale e non può essere altrimenti anche per Giulio Migliaccio. In carriera il mediano rosanero, nato a Mugnano di.

Commenta per primo!

Il rapporto che un napoletano ha con la propria squadra del cuore è viscerale e non può essere altrimenti anche per Giulio Migliaccio. In carriera il mediano rosanero, nato a Mugnano di Napoli, non ha mai indossato la maglia azzurra. Una realtà che probabilmente oggi il centrocampista del Palermo ha accettato e provato a mettere nel dimenticatoio, come ha spiegato il fratello, giocatore anche lui, Vincenzo Migliaccio. “Se gli pesa non aver indossato la maglia azzurra? Sicuramente, ma lui non si arrende mai e non dà neanche tanta importanza a questa cosa. Del resto a Palermo è riuscito a dimostrare, e sta continuando a farlo, di meritare un posto importante nel calcio italiano – dice Vincenzo, difensore e capitano del Taranto, ai microfoni di Mediagol.it – il Napoli non l’ha mai considerato e a conti fatti peggio per loro, società, città e tifosi. Da napoletano avrebbe fatto davvero comodo al Napoli. Lui comunque ha accettato la situazione e non si è depresso affatto. Come vivrebbe un’eventuale chiamata della società partenopea e se culla ancora questo sogno? Lui è tifoso del Napoli ma non parlerei di sogno perché, dopo tante esperienze, sa come vanno le cose nel mondo del calcio. Per lui adesso una chiamata del club azzurro conta relativamente – ha aggiunto Vincenzo Migliaccio, fratello del mediano rosanero – Sta benissimo a Palermo e vuole rimanerci, non pensa proprio a muoversi e non ha l’obiettivo di tornare a Napoli anche se è chiaro che, da napoletano, segue con affetto la squadra e gli fa piacere se gli uomini di Mazzarri vanno bene in campionato, ci mancherebbe”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy