TZORVAS: “Grazie Genoa. Ecco rosa che sento”

TZORVAS: “Grazie Genoa. Ecco rosa che sento”

“Il primo anno in Italia per un giocatore proveniente da unaltra realtà calcistica non è mai semplice. A Palermo ho vissuto mesi importanti ma adesso qui al Genoa sono felice e sto.

Commenta per primo!

“Il primo anno in Italia per un giocatore proveniente da unaltra realtà calcistica non è mai semplice. A Palermo ho vissuto mesi importanti ma adesso qui al Genoa sono felice e sto lavorando tanto per farmi trovare pronto qualora dovessi esser chiamato in causa, andando a curare molto anche laspetto comunicativo nellapprendimento della lingua italiana. In rosanero ho avuto un buon rapporto con tutti i miei compagni di squadra, anche se come normale in ogni gruppo ho legato maggiormente con alcuni di essi. Cosi è stato ad esempio con Zahavi mio ex compagno di stanza con il quale avevo un feeling particolare, ma anche con Brichetto e Budan con i quali sono rimasto in contatto”. Parola di Alexandros Tzorvas. Il portiere ellenico ha ricordato l’anno di permanenza a Palermo nel corso di un’intervista concessa a Calciomercato.it.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy