Taibi: “Modena retrocesso per colpa mia, ho fallito”

Taibi: “Modena retrocesso per colpa mia, ho fallito”

L’ex direttore sportivo del Modena ammette le proprie colpe relativamente alla stagione condotta dalla compagine canarina.

Commenta per primo!

Nel corso di una lunga intervista rilasciata ai microfoni de Il Resto del Carlino, l’ex direttore sportivo del Modena, Massimo Taibi, ha analizzato la stagione disputata dalla compagine emiliana, retrocessa in Lega Pro.

“Mi dispiace moltissimo, per la città e per i tifosi. Retrocessione? Non è colpa dei direttori di gara, nonostante non avevo mai visto tanti errori a sfavore in un unico campionato. Le causali maggiori sono da imputare alla dirigenza e alla mia persona. Ho sbagliato in sede di mercato, nonostante avessi un budget parecchio ridotto. Tuttavia questa non è una scusante, anche con delle risorse non ingenti è possibile prendere calciatori talentuosi. Personalmente, nel mio compito ho fallito, nonostante non fossimo inferiori a molte delle compagini oggi salve. Sarei andato via dall’Emilia a prescindere, anche in caso di salvezza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy