SLUTSKI, TECNICO CSKA, NON HA DUBBI: “CI BASTA IL PARI MA VOGLIAMO VINCERE”

SLUTSKI, TECNICO CSKA, NON HA DUBBI: “CI BASTA IL PARI MA VOGLIAMO VINCERE”

Il Cska Mosca è reduce dal pareggio per 1-1 di Saturn e domani contro il Palermo potrebbe giocare con una formazione leggermente rimaneggiata, ma non si tratta di turn over. A spiegarlo oggi.

Commenta per primo!

Il Cska Mosca è reduce dal pareggio per 1-1 di Saturn e domani contro il Palermo potrebbe giocare con una formazione leggermente rimaneggiata, ma non si tratta di turn over. A spiegarlo oggi nella consueta conferenza stampa prepartita il tecnico dei russi Leonid Slutski. “Ho risposto molte altre volte a domande sul turn-over. Non mi piace questa parola. Noi schieriamo sempre i giocatori che nella nostra opinione sono i migliori in quel momento. Considerando lo stato del giocatore, quello degli avversari e il calendario, cerchiamo di agire in modo da produrre il meglio per ogni match – le parole di Slutski evidenziate da Mediagol.it – E’ normale che ci sono dei cambiamenti tra i vari match ed è semplicemente dovuto al fatto che abbiamo un gruppo di fantastici giocatori che sono quasi tutti sullo stesso livello di talento, che scegliamo di utilizzare quando a nostro avviso possono rendere meglio contro un avversario o contro un altro. La linea difensiva comunque solitamente rimane sempre la stessa. Le rimanenti posizioni variano a seconda delle particolarità del match. Così faremo anche nel match di domani. Se la formazione di domani è già decisa? Sì, è già definita”. Al tecnico del CSKA Mosca Leonid Slutski è stato chiesto se non ci fosse la tentazione nella compagine russa di puntare tutto su questa sfida casalinga di domani per chiudere definitivamente il discorso qualificazione e poi concentrarsi sul campionato dove la situazione, a differenza dell’Europa League dove il Cska guida il girone con 9 punti, non è altrettanto semplice. Questa la risposta dell’allenatore russo evidenziata da Mediagol.it “Vincere è sempre una tentazione, però il nostro obiettivo è la qualificazione. Domani affronteremo lultima gara prima della fine del campionato russo, le altre due partite in Europa le giocheremo quando la nostra stagione sarà finita, quindi non sarebbe un vantaggio vincere e concentrarsi sul campionato. In ogni caso cercheremo di vincere e chiudere domani la questione qualificazione”. “Se modificherò qualcosa nella disposizione tattica della squadra considerando la mancanza nel Palermo di giocatori importanti come Pastore? Sicuramente non ci sarà bisogno di modificare il nostro schieramento offensivo, anche perché l’argentino è il giocatore di cui ci saremmo dovuti preoccupare principalmente in difesa. Per il discorso difensivo certamente nella precedente gara avevamo messo nel conto di affrontare Pastore, un giocatore chiave per gli avversari, e abbiamo provato a prestare al giocatore argentino particolari attenzioni. Non si trattava comunque di mosse particolari, sono cose insite nel nostro sistema di gioco quindi non penso che cambieremo tantissimo a fronte della sua assenza”. Queste le dichiarazioni del tecnico del CSKA Mosca Leonid Slutski in conferenza stampa evidenziate dalla redazione di Mediagol.it. Un pareggio potrebbe bastare al CSKA Mosca domani nel match di Europa League contro il Palermo ma il tecnico dei russi Leonid Slutski non vuole neanche sentirne parlare ed in conferenza stampa è stato oggi piuttosto chiaro in merito. Ecco quanto evidenziato da Mediagol.it “Se affronteremo la partita in maniera differente visto che basterebbe un pari? Assolutamente no. Scendendo in campo non possiamo pensare di giocare per il pareggio. In ogni caso è necessario puntare al risultato massimo. Naturalmente proveremo a vincere. Nonostante ciò, e non è un dettaglio, i punti in classifica che abbiamo in questo momento sono importanti. La vittoria serve più per lautostima”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy