Simplicio: Da quando sono in Italia tifo Milan

Simplicio: Da quando sono in Italia tifo Milan

Intervistato da “Sky Sport 24”, Fabio Simplicio ha poi parlato del suo rapporto con altri suoi connazionali che giocano in Serie A, rivelando anche di avere una particolare simpatia per il.

Commenta per primo!

Intervistato da “Sky Sport 24”, Fabio Simplicio ha poi parlato del suo rapporto con altri suoi connazionali che giocano in Serie A, rivelando anche di avere una particolare simpatia per il Milan. “Ogni tanto mi sento con Julio Baptista. Ieri sera, per esempio, mi ha chiamato. Secondo me, non sapeva che giocavo alle 20.30. Mi ha chiamato alle 20.00 ma avevo messo il silenzioso al cellulare – ha raccontato il brasiliano – Con Kakà ci siamo sentiti prima di Natale e ci siamo fatti gli auguri. Poi, non l’ho più sentito, perché c’era il problema calcio mercato. Ho preferito non disturbarlo e lasciarlo un po’ più tranquillo. Adesso, magari, posso fare una telefonata. Con Kakà, tutto è cominciato al San Paolo, giocavano nella primavera, siamo cresciuti praticamente insieme. Poi, ci siamo ritrovati qua in Italia. Anche questo è il bello del calcio. La sua assenza nel derby? Sicuramente, il Milan sentirà tanto la sua mancanza. Lui ci teneva tanto. Ha sempre fatto bene e se non segna fa segnare gli altri – ha aggiunto Simplicio – Io tifo sempre Milan, da quando sono arrivato in Italia. Poi, ci sono amici come Kakà, Dida, Emerson. Faccio sempre il tifo per loro. Poi, ho appena conosciuto Ronaldinho, è stato troppo simpatico, anche Pato. Tifo per questi brasiliani”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy