SANNINO: “Ecco rapporto che voglio con squadra”

SANNINO: “Ecco rapporto che voglio con squadra”

Intervista realizzata il 9 maggio 2012 “Mia idea di gioco? Io sono contro i luoghi comuni, sono per sfatarli. In prima persona da calciatore, seppur con una piccola carriera, le etichette non sono.

Commenta per primo!

Intervista realizzata il 9 maggio 2012 “Mia idea di gioco? Io sono contro i luoghi comuni, sono per sfatarli. In prima persona da calciatore, seppur con una piccola carriera, le etichette non sono il modo migliore per iniziare i rapporti o avere rapporti quotidiani. Le persone bisogna conoscerle, viverle. Vedere come si pongono e come lavorano. Ho sempre bisogno di sentire qualcuno e capire personalmente comè fatto, sia nel calcio che nella vita di ogni giorno. Nel calcio i numeri lasciano il tempo che trovano, bisogna mettere nelle migliori condizioni i ragazzi dicendo loro che hanno una guida che metterà loro a disposizione tutta la professionalità per rendere al meglio”. Queste le parole del tecnico del Siena Giuseppe Sannino, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it. “Io sono una persona che dà molta importanza al dialogo e alla fermezza di capire che lallenatore ha nelle sue mani le sorti una squadra e di un club in cui girano soldi, interessi… Lallenatore è una delle persone più importanti all’interno di un club. Credo di essere una persona che si pone, personalmente, nel modo più giusto con i ragazzi. Loro non devono sbagliare, ma devono capire che vivono una vita diversa dagli altri, sono fortunati, sempre comunque nel rispetto del dialogo. I protagonisti sono i calciatori, sono quelli che fanno vedere il valore dellallenatore sul campo, solo attraverso loro un allenatore può dire “sono arrivato ad un certo obiettivo”. Sono loro che ti danno la possibilità di farti conoscere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy