Ronaldinho elogia Thiago Motta: “Amo vederlo giocare, rappresenta la classe”

Ronaldinho elogia Thiago Motta: “Amo vederlo giocare, rappresenta la classe”

L’intervista al brasiliano: “Posso dire di essere un figlio del PSG”.

Commenta per primo!

“E’ sempre bello tornare qui, c’è un legame fantastico con Parigi. Amo tantissimo questo club, mi ha spalancato le porte dell’Europa. Posso dire di essere un figlio del PSG”.

Lo ha detto Ronaldo de Assis Moreira, al secolo Ronaldinho, intervenuto ai microfoni di Goal.com. L’ex asso di Milan e Barcellona in questi giorni è tornato a Parigi, dove questa sera assisterà al match Paris Saint Germain-Monaco, in programma alle ore 21 al Parco dei Principi.

“Amo vedere giocare Thiago Motta, lui è diverso da tutti gli altri. Per me rappresenta la classe – ha proseguito Ronaldinho -. Abbiamo giocato a lungo insieme nel Barcellona e per questo motivo lo conosco molto bene. Se devo dire un giocatore su tutti che apprezzo nel PSG dico lui”.

Futuro a Parigi? – “Da quando sono arrivato mi hanno chiesto di chiudere la carriera qui, ma onestamente non so, vedremo. Non escludo comunque un futuro al PSG, anche se ancora non mi sento del tutto. Non riesco a guardare le partite per 90 minuti, altrimenti soffro. Mi piace gustarmi i momenti più belli, specialmente i goal. Per questo non potrei mai diventare allenatore”, le sue parole.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy