Prima pagina: “E Polis Palermo”

Prima pagina: “E Polis Palermo”

Prima pagina di “E Polis Palermo” dedicata ad una nuova intimidazione recapitata direttamente al pentito Ciancimino, figlio del più famoso don Vito, che ha ricevuto una busta con.

Commenta per primo!

Prima pagina di “E Polis Palermo” dedicata ad una nuova intimidazione recapitata direttamente al pentito Ciancimino, figlio del più famoso don Vito, che ha ricevuto una busta con dentro cinque munizioni di un kalashnikov: “Ciancimino, nuove minacce coi proiettili di kalashnikov” è il titolo del quotidiano palermitano, che sottolinea come nella lettera spuntino i nomi di Luciano Violante e Claudio Martelli, indicati come recidivi e traditori. Dure accuse anche per i magistrati Ingroia, Di Matteo e Lari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy