PIOLI: “Voglio conoscere i giocatori di persona”

PIOLI: “Voglio conoscere i giocatori di persona”

BUSSOLENGO (dai nostri inviati) – “Io non faccio mai due cose nelle squadre nuove: non chiamo al telefono i miei giocatori, nè chiedo giudizi e pareri a ex collaboratori sui miei nuovi.

Commenta per primo!

BUSSOLENGO (dai nostri inviati) – “Io non faccio mai due cose nelle squadre nuove: non chiamo al telefono i miei giocatori, nè chiedo giudizi e pareri a ex collaboratori sui miei nuovi giocatori. Preferisco conoscere tutti personalmente senza farmi influenzare, è necessario per conoscere i miei giocatori. Poi a parole è facile, saranno gli atteggiamenti, i comportamenti a parlare per loro”. Queste le parole del tecnico del Palermo Stefano Pioli in conferenza stampa a Bussolengo (Verona), sede del raduno rosanero prima della partenza per il ritiro di Malles (Bolzano). Pioli ha proseguito parlando di cosa si aspetta dai giocatori rosanero che andranno in ritiro. Ecco quanto raccolto da Mediagol.it: “Mi aspetto di vederli molto attaccati alla causa, ci deve essere chiarezza dei ruoli, ci vuole impegno e serietà. Siamo chiamati a scendere in campo presto quindi dobbiamo farlo velocemente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy