PERINETTI:”Amo Palermo,per rosa rifiutai il Milan”

PERINETTI:”Amo Palermo,per rosa rifiutai il Milan”

Quella tra Giorgio Perinetti e il Palermo è una storia che parte da lontano, da molto lontano: esattamente, dal lontano 1987, ben 26 anni fa. “Viola (patron della Roma, ndr) mi disse che.

Commenta per primo!

Quella tra Giorgio Perinetti e il Palermo è una storia che parte da lontano, da molto lontano: esattamente, dal lontano 1987, ben 26 anni fa. “Viola (patron della Roma, ndr) mi disse che bisognava dare una mano al Palermo – ha spiegato l’attuale consigliere d’amministrazione del Palermo a “TMW Magazine” – e indicai Franco Peccenini come direttore sportivo. Il mio legame parte di lì. Poi ho iniziato a lavorare in rosa dopo l’esperienza al Napoli: mi intrigava il Palermo, questa grande piazza, che non riusciva a risalire e non si riusciva a capire il motivo. Galliani mi aveva offerto il settore giovanile del Milan in collaborazione con Braida, ma avevo voglia di provare l’esperienza rosanero”. Un legame molto forte quello tra Perinetti e i colori rosanero: anche in questa stagione, dopo aver lasciato il posto di direttore generale in seguito all’arrivo di Pietro Lo Monaco, l’ex dg del Siena ha accettato di tornare al suo posto per dare una mano ad un Palermo in crisi in seguito alla rottura con l’ex amministratore delegato del Catania. “Stare lontano dal campo è dura. Ma ho accettato la decisione con serenità e soprattutto ho cercato di non farla pesare mai al Palermo con dichiarazioni che potessero mettere in difficoltà il mio successore. Mi ha fatto piacere però, che tante persone – dalla stampa alle tv e non solo – hanno fatto in modo di farmi sentire vicinanza e affetto in tutti i modi possibili. Ho avuto anche offerte da alcune società – ha rivelato Perinetti -, ma il regolamento non consente di lavorare per più club in un anno. Poi mi ha richiamato Zamparini, ho detto subito di sì per spirito di servizio, senza pensare all’aspetto economico o al contratto. Al Palermo, come ho detto, non so dire di no”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy