PERINETTI: “Nostro allenatore è Sannino, ma lui…”

PERINETTI: “Nostro allenatore è Sannino, ma lui…”

“Lallenatore noi labbiamo, è Sannino ed è sotto contratto. Avremmo voluto tenerlo e continuare con lui. A livello personale il mio rapporto mio con lui avrei solo gradito saperlo.

Commenta per primo!

“Lallenatore noi labbiamo, è Sannino ed è sotto contratto. Avremmo voluto tenerlo e continuare con lui. A livello personale il mio rapporto mio con lui avrei solo gradito saperlo prima di un sito qualsiasi. Sono cose personali che restano tra noi. Questa è la società che amo di più, la retrocessione mi ha segnato come tifoso e come professionista, ho voglia di riportare la società dove stava, sarebbe la mia più grande soddisfazione. Il presidente mi ha chiesto di aiutarlo e io sono qui per spirito di servizio. Mi dispiace non continuare con Sannino, anche il presidente ha ripetuto tante volte che lesonero è stato un errore. Siamo sempre nel mondo del se e dei ma, però penso avesse le caratteristiche giuste per il campionato dellanno scorso, ma anche per guidare il Palermo in serie B. Sa dare equilibrio alla squadra, sa dare motivazioni. Però le motivazioni bisogna che le abbia lui, se non le ha dobbiamo prenderne atto. Potevamo cominciare a lavorare con Sannino, già da 10 giorni, però adesso dobbiamo trovare unaltra soluzione. Dobbiamo cercare di scremare le tante candidature. Si pensa alle persone di maggiore esperienza, ma anche a quelle che possono rappresentare sfide intriganti”. Lo ha detto Giorgio Perinetti nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo ds rosanero, Nicola Amoruso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy