PERINETTI: “No alibi, mi aspetto una reazione”

PERINETTI: “No alibi, mi aspetto una reazione”

La discutibile gestione del match dell’arbitro Candussio non deve essere un alibi per il Palermo, che a Carpi ha fatto un passo indietro sul piano della prestazione. Questo il pensiero di Giorgio.

Commenta per primo!

La discutibile gestione del match dell’arbitro Candussio non deve essere un alibi per il Palermo, che a Carpi ha fatto un passo indietro sul piano della prestazione. Questo il pensiero di Giorgio Perinetti, a margina dell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. “Questi episodi non devono essere un alibi per i giocatori con quali sono stati analizzati gli aspetti che non hanno funzionato – ha spiegato il responsabile dell’area tecnica rosanero -. Ci aspettiamo una reazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy