PASTORE: “SOGNO DI CHIUDERE IN ARGENTINA”

PASTORE: “SOGNO DI CHIUDERE IN ARGENTINA”

Sul suo sito ufficiale, Javier Pastore ha risposto anche ai tanti suoi connazionali che gli chiedevano del suo passato in Argentina. “Se avrei preferito il titolo con Huracán a qualsiasi costo.

Commenta per primo!

Sul suo sito ufficiale, Javier Pastore ha risposto anche ai tanti suoi connazionali che gli chiedevano del suo passato in Argentina. “Se avrei preferito il titolo con Huracán a qualsiasi costo o mi accontento del risultato che ha ottenuto questa meravigliosa squadra, ossia riunire tutti i tifosi argentini sotto la stessa bandiera, quella del bel gioco? Veramente avrei preferito vincere il titolo, come tutti i tifosi di Huracán e come alcuni altri che anche ci sostenevano, senza smettere di giocare con l’allegria con cui abbiamo giocato. Però abbiamo fatto un buon campionato, abbiamo ricevuto l’affetto e gli applausi di molta gente. Ê stato molto emozionante, uno dei migliori momenti della mia vita”. Il “Flaco” ha mostrato anche un po di nostalgia per la sua patria. “Se mi manca dellHuracán e cosa in particolare? Mi vengono alla mente ricordi e mi immalinconisco. Mi manca la gente, il bel gruppo che eravamo, mi mancano i compagni, lo staff tecnico, tutto lHuracán. Mi manca tutto!” Pastore ha spiegato anche che uno dei suoi progetti futuri è chiudere la carriera in Argentina. “Sì, è quello che vogliono la maggioranza dei giocatori. E, per l’amore che sento, tornerei all’Huracán e al Talleres”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy