Papà Cavani: “Furto? Forse è stato tifoso Napoli”

Papà Cavani: “Furto? Forse è stato tifoso Napoli”

Luis Cavani, padre dellattaccante uruguayano del Napoli, è stato intervistato dal giornale “Observador” e ha commentato la reazione del figlio alla notizia del furto subito nella sua casa di.

Commenta per primo!

Luis Cavani, padre dellattaccante uruguayano del Napoli, è stato intervistato dal giornale “Observador” e ha commentato la reazione del figlio alla notizia del furto subito nella sua casa di Lucrino mentre era impegnato in Uruguay con la nazionale. “Il furto potrebbe essere opera di un fanatico tifoso del Napoli, non hanno portato via roba di gran valore ma a quanto pare solo un po’ di abiti di Edi. Potrebbe essersi trattato di un tifoso che aveva voglia di avere alcune cose di mio figlio. Lui è tranquillo come è serena Soledad. Però non vedono l’ora di rientrare in Italia per poter fare un inventario esatto di quello che è stato portato via”. Secondo i primi rilevamenti delle forze dellordine, dalla casa di Lucrino (frazione di Pozzuoli) di proprietà di Cavani sarebbero stati portati via gioielli e maglie da calcio per un valore di circa 7000 euro. I malviventi non hanno invece rubato i trofei che il calciatore teneva in casa e il computer di sua proprietà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy