PALERMO-UDINESE: LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT

PALERMO-UDINESE: LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT

SIRIGU 4 – Giornata che non dimenticherà facilmente: incassare sette reti per un portiere è esperienza insolita e scioccante. Peraltro almeno in un paio di reti ci mette del suo. .

Commenta per primo!

SIRIGU 4 – Giornata che non dimenticherà facilmente: incassare sette reti per un portiere è esperienza insolita e scioccante. Peraltro almeno in un paio di reti ci mette del suo. DARMIAN 3,5 – La partita preparata da Guidolin lo mette subito in croce. I friulani attaccano quasi esclusivamente dalla sua parte e gli scappano via in tutti i modi. Inizia male e finisce peggio con il rosso per fallo da ultimo uomo. Dopo giornate così ci si può solo rialzare. Animo. BOVO 4 – Anche lui va in barca e partecipa al disastro collettivo. L’Udinese affonda nella difesa del Palermo come e quando vuole. Ci prova un paio di volte su punizione senza fortuna. ANDELKOVIC 4 – Il gol che apre la goleada se lo porta sul groppone per buona parte il difensore sloveno, che si perde completamente Di Natale. BALZARETTI 4,5 – Ci mette tanto impegno ma pochissimo costrutto. Comunque uno dei meno peggio. MIGLIACCIO 4,5 – Non riesce a tamponare il forte centrocampo bianconero, che fa girare palla quasi indisturbato. BACINOVIC 3,5 – La partita è già incanalata su binari complicati, e lui pensa bene di renderla praticamente chiusa per i rosanero con due falli stupidi ed evitabili che gli costano il rosso. NOCERINO 4,5 – Vale lo stesso discorso fatto per Migliaccio. Impegno si, ma lucidità pochissima. ILICIC 5 – Prova a combinare qualcosina fin quando la partita è ancora viva, ed è forse l’unico. PASTORE 4 – Nei momenti difficili il vero campione dovrebbe prendersi la squadra sulle spalle. Lui invece quasi non scende in campo, è invisibile. HERNANDEZ 4 – Viene cancellato dal campo da Zapata, che non gli fa beccare la palla nemmeno una volta. Quando il colombiano esce però la situazione non migliora. Appare in preoccupante ritardo di condizione. MUNOZ 5,5 – Entra all’inizio della ripresa e non dispiace, cercando di contenere l’uragano friulano con grinta malgrado il risultato sia già impetoso. ACQUAH 5,5 – Tanto movimento ed entusiasmo in un contesto depresso e deprimente. PINILLA 5,5 – Fa in pochi minuti più di quello che Abel aveva fatto in un tempo e mezzo. Bentornato in campo. ROSSI 4 – E’ sicuramente il tecnico dell’era Zamparini che più è arrivato vicino al sogno della Champions League. E’ quello che ha dato alla squadra un gioco brillante, offensivo, che ha fatto divertire tifosi e sportivi. Da Bari in poi però, purtroppo, qualcosa si è rotto e il Palermo si è perso, con cinque sconfitte su otto gare nel girone di ritorno (e ventuno gol subiti). Crediamo che non sia un caso che questo calo drastico sia arrivato con i primi infortuni e le squalifiche che hanno decimato una squadra con gli uomini contati. Va detto però che l’approccio alle ultime gare, sul piano caratteriale, è stato davvero sconcertante, e qui il tecnico qualche responsabilità ce l’ha. A cura di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy