OSTI: “Ritiro più breve? Ecco cosa è cambiato”

OSTI: “Ritiro più breve? Ecco cosa è cambiato”

Matteo Osti, preparatore atletico del Palermo, ha parlato oggi in sala stampa. “Ho un’esperienza interrotta molto presto nel mondo del dilettantismo. Poi ho cominciato molto presto a fare il.

Commenta per primo!

Matteo Osti, preparatore atletico del Palermo, ha parlato oggi in sala stampa. “Ho un’esperienza interrotta molto presto nel mondo del dilettantismo. Poi ho cominciato molto presto a fare il preparatore. A 21 anni avevo già smesso di giocare. Ho trovato i ragazzi risposati dopo le vacanze. Vogliosi, disponibili, con una buona cultura del lavoro su tutta la rosa, sapevamo che concludevano la stagione un po’ dopo gli altri e la cominciavano prima, quindi si sono goduti le meritate vacanze. La differenza rispetto alle preparazioni normali è legata alla tempistica, il 28 luglio la squadra deve essere nelle migliori condizioni possibili e così ci siamo relazionati. Sappiamo però dove vogliamo arrivare e con che mezzi, non abbiamo stravolto i nostri sistemi ma rimodulato i carichi di lavoro. Non ci sono state novità nel nostro approccio al lavoro, conosciamo i nostri mezzi, solitamente il pallone è protagonista nella nostra preparazione, cambiare sarebbe un rischio non calcolato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy