Nocerino:”Non volevo addio, non c’entrano soldi”

Nocerino:”Non volevo addio, non c’entrano soldi”

“Mi è dispiaciuto molto andare via così. Sembra che sia dipeso da me, che sia stata colpa mia. Magari per soldi o perché non mi trovavo bene. No, non è vero”. Così.

Commenta per primo!

“Mi è dispiaciuto molto andare via così. Sembra che sia dipeso da me, che sia stata colpa mia. Magari per soldi o perché non mi trovavo bene. No, non è vero”. Così Antonio Nocerino ha commentato il suo addio alla maglia rosanero nell’intervista concessa al Corriere dello Sport. Il centrocampista del Milan ha parlato anche della scelta del numero 22, lo stesso che il brasiliano Kakà aveva portato sulla maglia nelle sue stagioni in rossonero. “Ho il 22 come Kakà? Non lo sapevo, ma lui è un campione. Per la smorfia il 22 è il pazzo, ma io non lo sono, tutt’altro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy