Dg Nizza: “Ecco come abbiamo convinto Balotelli. Gli altri gli hanno dato regole, noi no”

Dg Nizza: “Ecco come abbiamo convinto Balotelli. Gli altri gli hanno dato regole, noi no”

L’intervista a Julien Fornier, direttore generale del Nizza: “Balotelli è un calciatore gentile e semplice come molti suoi colleghi”.

Commenta per primo!

Ventinove punti, tre in più di Paris Saint-Germain e Monaco, e primo posto in Ligue 1.

Il Nizza di Mario Balotelli continua a vincere, convincere e sbalordire. Intervistato da ‘Il Messaggero’, Julien Fornier – direttore generale del club francese – ha parlato delle prestazioni offerte fin qui dall’ex attaccante di Milan e Liverpool, obiettivo di mercato del Palermo in estate e autore di sette reti in questo avvio di stagione (sei in campionato, una in Europa League).

“Tutti i suoi ex club hanno cercato di dargli delle regole. Noi, invece, no. Abbiamo le nostre regole di campo e all’interno dello spogliatoio uguali per tutti. È un calciatore gentile e semplice come molti suoi colleghi – ha spiegato Fornier -. L’ambiente del Nizza è come una famiglia, ma con delle indicazioni valide per tutti, senza eccezioni particolari. Mario non ha riconquistato la Nazionale? Io penso al mio club. Poi, se ce lo lasciano ancora, siamo contenti. In ogni caso mi auguro sempre il meglio per lui”.

Ha scelto Nizza perché… – “Gli abbiamo esposto il progetto, parlato del nostro club, del nostro stadio e dei tifosi, molto caldi e passionali. Non a caso, i nostri allenamenti sono aperti al pubblico. Amo definirci una simpatica anomalia del calcio francese perché non abbiamo il budget di squadre preparate per lo scudetto come il Psg, il Monaco, l’Olympique Marsiglia, il Lione e il Saint-Etienne. La nostra filosofia è divertire giocando bene. Lo scorso anno siamo arrivati quarti, ora cerchiamo di fare il massimo, poi si vedrà. Non siamo comunque programmati per il primo posto visto che la nostra disponibilità sul mercato è di 42 milioni di euro. Leicester? Capita ogni 20 anni…”, ha concluso Fornier.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy