MICCICHÈ: “NO OFFERTE ITALIANE PER FLACO”

MICCICHÈ: “NO OFFERTE ITALIANE PER FLACO”

Il vicepresidente del Palermo Guglielmo Miccichè è stato intervistato da “Calciomercato.it” e ha parlato delle numerose voci che vorrebbero Pastore in una big del campionato italiano.

Commenta per primo!

Il vicepresidente del Palermo Guglielmo Miccichè è stato intervistato da “Calciomercato.it” e ha parlato delle numerose voci che vorrebbero Pastore in una big del campionato italiano nel prossimo campionato. “Personalmente sono convinto che Pastore rimarrà per un altro anno a Palermo. Lo stesso giocatore ha più volte ribadito la sua intenzione di proseguire la sua avventura in maglia rosanero anche per la prossima stagione, considerando la sua permanenza come un passo fondamentale nel suo processo di maturazione. A ogni modo se mai dovesse prospettarsi l’ipotesi di una cessione nel mercato estivo, credo che la pista straniera sia quella maggiormente percorribile. Non esiste alcuna pretendente italiana in pole position in questo momento – ha proseguito Miccichè – , proprio perché non abbiamo ricevuto nessuna offerta da parte di squadre militanti nel nostro campionato. Le voci che vorrebbero Juve, Milan e Roma su Pastore sono solo il frutto di invenzioni giornalistiche”. Il vicepresidente rosanero ha poi smentito che l’amicizia tra Marcelo Simonian, agente del Flaco, e Walter Sabatini, nuovo DS della Roma, possa favorire il trasferimento del trequartista argentino ai giallorossi. “Simonian è una persona gentile, cordiale e onesta e vanta ottimi rapporti non solo con Sabatini, ma con tantissimi esponenti del nostro settore. Non credo dunque che questo particolare, possa influire su un possibile di approdo di Pastore alla squadra della Capitale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy