MERCATO: LA SCHEDA DI PINEDA, L’ALEXIS 2.0

MERCATO: LA SCHEDA DI PINEDA, L’ALEXIS 2.0

Di Calogero Fazio
.

Commenta per primo!

Di Calogero Fazio

Jean Paul Pineda è nato a Santiago del Cile ventitré anni fa. Ha mosso i primi passi da calciatore nel Club Deportivo Palestino, una piccola squadra di Santiago con la quale ha debuttato nel Torneo di Clausura cileno del 2006, all’età di 17 anni. Nel 2010 è passato al Cobresal, dove ha giocato 32 partite realizzando 11 reti. Poi è andato al Deportes Cobreloa, poi ancora Union Española, e infine Colo Colo.

Ha peregrinato molto in relazione alla sua giovane età, di club in club, fino a trovare la definitiva consacrazione nelle fila del club colista. Pineda non è un bomber, ma una punta esterna che ama giocare prevalentemente a sinistra, rapidissima e dal dribbling ubriacante. All’occorrenza può fare anche la prima punta, ma dà il meglio di sé quando può puntare l’avversario nell’uno contro uno.

Non è lucidissimo e precisissimo sotto porta, però compensa il tutto con la mole di occasioni da gol che con il suo moto perpetuo riesce a creare. Abile nello sfornare assist per i compagni di reparto, fa la fortuna di chi gli gioca accanto.

Ha un temperamento molto forte, che spesso lo induce a reagire con veemenza ai falli che subisce a causa della sua rapidità. A volte viene ammonito per qualche protesta di troppo. Il suo numero di maglia preferito è il 7, lo stesso di Cristiano Ronaldo.

Ha la passione dei tatuaggi, ne sfoggia veramente di tutti i tipi e colori. In patria lo hanno soprannominato Alexis 2.0 per la straordinaria somiglianza fisica e tecnica con il “Niño Maravilla” Sanchez. Oltre al ruolo, alla statura fisica che di poco supera il metro e settanta, e al moto perpetuo: Pineda e Sanchez sono accomunati dal fatto che hanno lo stesso procuratore. Quel Fernando Felicevich che cura anche gli interessi di Arturo Vidal e che finora non ha trattato il rinnovo con il Colo Colo.

Il contratto di Pineda scade nel luglio del 2013 e la sua quotazione di mercato è di 700mila euro, ma trattandosi di un giocatore in scadenza potrebbe lasciare il club della Capitale cilena per molto meno. Palermo, Siena e Pescara sono sul giocatore. Quasi certamente si muoverà nel mercato di gennaio. Chi scommette su Alexis 2.0?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy