MANGIA: “Ecco perché messo Migliaccio dietro”

MANGIA: “Ecco perché messo Migliaccio dietro”

“Cetto e Mantovani fuori per Migliaccio? Sono tutti giocatori affidabili, però un allenatore vede delle sfumature, tenete conto che a questi livelli sono tutti giocatori forti, dico sempre che.

Commenta per primo!

“Cetto e Mantovani fuori per Migliaccio? Sono tutti giocatori affidabili, però un allenatore vede delle sfumature, tenete conto che a questi livelli sono tutti giocatori forti, dico sempre che sono i migliori per me, perché son forti e non perché mi convenga, poi ci può essere quella settimana quella caratteristica che voglio sfruttare, però sono tutti calciatori forti e che stimo enormemente, sono veramente delle sfaccettature e uno settimanalmente punta su queste cose qui, lallenatore cerca di sbagliare il meno possibile, però linfallibilità non esiste”. Queste le parole del tecnico del Palermo Devis Mangia, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di campionato contro lAtalanta. “Cè il campo che parla e a me piace lavorare proprio sul campo – ha proseguito lallenatore rosanero, le cui parole sono state raccolte da Mediagol.it – , si lavora, si osserva, non ci sono né cose prestabilite né nientaltro, una scelta si può fare su quello che si vede meglio, su quel giocatore che i miei occhi vedono meglio in quel momento, ma sono tutti miei giocatori, non ci sono due barche diverse, siamo tutti sulla stessa barca”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy