Lega Calcio: paracadute triennale, meritocrazia e manager. Le tre proposte sostenute anche dal Palermo

Lega Calcio: paracadute triennale, meritocrazia e manager. Le tre proposte sostenute anche dal Palermo

Il punto sull’assemblea che avrà luogo oggi.

2 commenti

L’edizione odierna di Tuttosport fa il punto sull’assemblea di Lega di quest’oggi. L’organismo che decide la governance della Serie A vive un momento particolarmente importante. 13 società medio-piccole oggi illustreranno nel dettaglio la loro proposta. La posizione dei 13 club, tra cui anche il Palermo, poggia su tre cardini fondamentali: 1) aumento del Paracadute per le squadre retrocesse, con distribuzione su tre stagioni; 2) ridefinizione del bacino di utenza, con conseguente aumento della quota di risorse legata alla meritocrazia; 3) evoluzione della governance, con un manager operativo alla guida della serie A, piuttosto che un presidente semplicemente esecutivo. Il quotidiano piemontese riporta come “l’obiettivo sia quello di portare dalla propria parte un paio di grandi, in modo da ottenere la maggioranza dei due terzi. Si lavora principalmente su Napoli, Roma e Fiorentina, che potrebbero essere attratte proprio dalla nuova governance, ma potrebbero anche preferire le certezza degli attuali bacini di utenza. Attenzione, però, perché con Palermo, Genoa, Verona e Sampdoria coinvolte nella lotta per la salvezza, è il Paracadute ormai il nodo principale”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ciccio - 1 anno fa

    Sembra che il giocatore della carrarese non vuole venire ,già schifato da Zamparini? Siamo una società Ridicola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio - 1 anno fa

    Già si pensa al paracadute in caso di retrocessione se la lega accetta la proposta il dittatore non compra nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy