LE PAGELLE DI MEDIAGOL.ITATALANTA-PALERMO 1-0

LE PAGELLE DI MEDIAGOL.ITATALANTA-PALERMO 1-0

TZORVAS 5 – Sul gol di Denis ha levidente responsabilità di farsi infilare sul suo palo. Rischia un dribbling da infarto che gli riesce di pochissimo. PISANO 5 – Parte benino, ma.

Commenta per primo!

TZORVAS 5 – Sul gol di Denis ha levidente responsabilità di farsi infilare sul suo palo. Rischia un dribbling da infarto che gli riesce di pochissimo. PISANO 5 – Parte benino, ma quasi subito mostra tutte le incertezze già palesatesi contro lInter. In occasione della rete bergamasca invece di chiudere sullavversario si allarga per coprire un cross che non arriverà mai. SILVESTRE 5,5 – Soffre la velocità di Moralez e la fisicità di Denis, e il più delle volte deve ricorrere alle maniere rudi. MIGLIACCIO 6,5 – Non impeccabile nellazione del gol dellAtalanta, gioca comunque una gara positiva, cercando di tappare tutte le falle che si aprono nella retroguardia rosanero. BALZARETTI 5 – Come già a Catania nello scorso campionato, patisce terribilmente Schelotto, che lo salta spesso. Evidentemente lesterno italo-argentino non gli porta bene. ALVAREZ Sv. – Gioca una porzione di gara prima di infortunarsi. E i suoi prendono gol mentre sono in dieci in attesa che venga sostituito. BARRETO 5,5 – Cerca di randellare e riproporre con alterne fortune. Passo indietro rispetto alla gara contro lInter. ACQUAH 6 – Il più positivo del centrocampo rosanero, tenta sempre la giocata meno scontata, combatte, sfiora anche il gol con un tiro dalla distanza. Cala quando il campo diventa un pantano. ILICIC 4,5 – Sbaglia i primi cinque palloni che tocca, capisce che non è giornata e gioca semplice, troppo semplice, quindi quasi inutile. Irritante nel finale quando calcia in modo inguardabile una serie di punizioni interessanti. HERNANDEZ 5 – In avvio pare molto vivace e propositivo. E un fuoco di paglia che si spegne abbastanza presto. MICCOLI 5 – Non entra mai in partita, tocca pochissimi palloni e nessuno è mai sfruttato al meglio. Giusto il cambio, meno la sua arrabbiatura. ZAHAVI 5,5 – Il suo ingresso dovrebbe portare vivacità alla manovra offensiva. In realtà il fantasista israeliano, pur impegnandosi, si vede pochino. PINILLA 6 – Nemmeno lui trova lo specchio della porta, ma quanto meno guadagna numerose punizioni dal limite con le sue giocate. DELLA ROCCA Sv. – Pochi minuti nel convulso, sterile forcing finale. MANGIA 5 – Ripropone lo stesso schieramento del secondo tempo della gara contro lInter, ma da subito si intuisce che i chiari di luna sono ben altri. La sua squadra fa fatica ad alzare il pressing, sugli esterni balla e in attacco non sporca mai i guantoni a Consigli. Involuzione notevole sul piano del gioco. A cura di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy