LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT ROMA-PALERMO 4-1

LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT ROMA-PALERMO 4-1

UJKANI 5,5 – Tre dei quattro gol subiti non sono imputabili a lui, evita anzi un passivo più pesante in più occasioni. Ma il disastro in coppia con Munoz in occasione del gol di.

Commenta per primo!

UJKANI 5,5 – Tre dei quattro gol subiti non sono imputabili a lui, evita anzi un passivo più pesante in più occasioni. Ma il disastro in coppia con Munoz in occasione del gol di Osvaldo non passa inosservato, è da squadra di Eccellenza. MUNOZ 4 – E’ imbambolato, stranito. Già dal pronti via è chiaro che non è in partita, sulla sua zona di competenza gli avanti giallorossi vanno via che è un piacere. E poi la frittata del 2-0. VON BERGEN 4,5 – Come già gli capitò con la maglia del Cesena, imbrocca una pessima prestazione all’Olimpico contro la Roma. Compartecipe, da leader della difesa, di tutte le reti subite dai suoi. GARCIA 4,5 – Parte da centrale di sinistra e finisce per fare l’esterno, con il medesimo, modestissimo risultato. MORGANELLA 4,5 – Corre a vuoto, si fa saltare con regolarità, talvolta si trasforma in assist man per i giallorossi. Una serata da dimenticare. BARRETO 5 – In una gara in cui i compagni non esistono ritorna il mediano che ha enormi difficoltà a fare gioco. E’ sovrastato dal centrocampo romanista, non riesce ad arginarlo, e quando ruba palla la butta via. RIOS 4 – Lento, impacciato, praticamente regalato agli avversari. Ogni suo tentativo di impostazione diventa facile preda del ringhiante centrocampo avversario. PISANO 4 – La sua partita dura trenta minuti, e sembrano davvero troppi. Schierato fuori posizione, a sinistra, non contiene l’uragano zemaniano. Riportato a destra in una difesa a quattro non si riprende dalla partenza shock e viene sostituito. KURTIC 4,5 – Prima trequartista, poi esterno sinistro. Evanescenza pura, se si eccettua un bel tiro che impensierisce Goicoechea. BRIENZA 4 – Irriconoscibile. Sbaglia tutti i dribbling, tutte le verticalizzazioni. Capisce che la serata è nata storta e si intestardisce in giocate personali che non gli riescono mai. MICCOLI 5,5 – Abbandonato al suo destino, quantomeno ci prova. Sfiora il gol due volte direttamente da calcio d’angolo, si batte, propizia (commettendo fallo) il punto della bandiera. BERTOLO 4 – Gasperini lo butta nella mischia al posto dello stralunato Pisano, ma lui fa quasi nulla per cambiare il volto alla partita. ILICIC 6 – L’unica, flebilissima, nota lieta della serata. Ritrova la via del gol, e più in generale, nel nulla assoluto, piace la sua voglia. DYBALA 5 – E’ perso in una gara che non gli appartiene: è pronto ad entrare in campo e i suoi prendono il terzo gol. E’ game over, e lui si intristisce e sparisce. GASPERINI 4 – E’ la sua peggiore partita alla guida del Palermo. Sbaglia impostazione tattica, sbaglia nell’approccio alla partita. Parte con uno strano 3-4-2-1 abbottonato e molto schiacciato all’indietro, per poi cambiare in un 4-4-2 una volta arrivata la burrasca. Cambia e ricambia, i suoi prendono una tremenda imbarcata senza aver mai davvero giocato la partita. A cura di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy