LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT PALERMO-VERONA 1-2

LE PAGELLE DI MEDIAGOL.IT PALERMO-VERONA 1-2

BENUSSI 5,5 – Non viene impegnato con continuità, ma contribuisce al pasticcio del secondo gol dei veneti. CETTO 6 – Gli avanti veronesi non sono uno spauracchio. Se la cava di.

Commenta per primo!

BENUSSI 5,5 – Non viene impegnato con continuità, ma contribuisce al pasticcio del secondo gol dei veneti. CETTO 6 – Gli avanti veronesi non sono uno spauracchio. Se la cava di esperienza. MILANOVIC 5,5 -Ritrova il campo dopo uneternità, e non sempre sembra a suo agio. Gasperini lo sostituisce nellintervallo. LABRIN 4,5 – Inesistente a sinistra, dove viene inizialmente impiegato, commette unassurdità che consente al Verona di passare il turno. DONATI 5,5 – Quando il gioco del Palermo si fa lento e involuto lui prova a prendere per mano la squadra, ma ci riesce a fasi alterne. PISANO 5 – Quello dellesterno alto non è il suo ruolo, e più volte lo ha dimostrato. Si propone con una discreta disinvoltura, ma i risultati sono più che trascurabili. BARRETO 5,5 – Parte benissimo, cerca di cucire il gioco e fare girare i suoi, ma viene travolto dalla prestazione mediocre dei compagni e si ingrigisce. VIOLA 5 – Non ha saputo sfruttare la sua occasione. Tocchetta di fino, gioca facile, non ha mai unidea illuminante. ZAHAVI 4,5 – In avvio sembra propositivo, attivo, acceso. Con il passare dei minuti però scompare letteralmente dal campo, tanto da dimenticarsi che sia tra i titolari. GIORGI 6,5 – Ritrova il campo dopo tempo e lo fa siglando la rete dellillusorio vantaggio. E tra i pochi a non tirar mai via la gamba e a lottare fino al termine. BUDAN 5 – Lento, impacciato, non riesce mai a dare profondità alla squadra. Prova a fare da sponda per i compagni, con esiti a tratti imbarazzanti. GARCIA 5,5 – Entra nella ripresa e si piazza a sinistra. Partecipa attivamente allassedio finale senza costrutto. BRIENZA 5,5 – Dopo la gran gara giocata sabato rallenta. Cerca un paio di accelerazioni ma non trova mai lo spunto giusto. DYBALA 5 – Non riesce ad entrare nel match. Prova i suoi movimenti in velocità ma viene costantemente bloccato dalla difesa veneta. GASPERINI 5 – Dopo la splendida vittoria nel derby schiera un Palermo B, francamente impresentabile, che fa una figuraccia al cospetto di una squadra di categoria inferiore. Non si capisce la bocciatura prematura di Milanovic: Labrin, dopo il disastro di Bologna, ha giocato una gara ben peggiore. A cura di Fabio Corrao

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy