Kjaer: “Soffro a vedere i rosa in basso,Zamparini…”

Kjaer: “Soffro a vedere i rosa in basso,Zamparini…”

“Seguo ancora il Palermo, e soffro della situazione vissuta in questa stagione dalla squadra. Palermo rappresenta una piazza speciale per quanto fatto nella mia carriera, con una tifoseria con la.

Commenta per primo!

“Seguo ancora il Palermo, e soffro della situazione vissuta in questa stagione dalla squadra. Palermo rappresenta una piazza speciale per quanto fatto nella mia carriera, con una tifoseria con la quale ho avuto un ottimo rapporto e che mi ha sempre fatto sentire la sua stima nei miei confronti. Sono legato a quei colori da ricordi speciali, motivo per il quale mi auguro possano riuscire nellimpresa di centrare la salvezza”. Parole al miele quelle di Simon Kjaer nei confronti della piazza rosanero, che ha vissuto da protagonista dal 2008 al 2010. Il difensore danese, oggi al Wolfsburg, ha anche detto la sua sul patron Maurizio Zamparini, che in questa stagione difficile è stato molto criticato dai tifosi del Palermo. “È un presidente speciale e a mio modo di vedere unico nel suo fare. Quando ero a Palermo ho lavorato con quattro tecnici in due anni e i continui cambi di guida spesso hanno portano tifosi e addetti ai lavori a criticarne il suo operato, ma il presidente è fatto cosi e ormai in molti dovrebbero avere imparato a conoscerlo. I supporters rosanero a mio avviso però dovrebbero guardarsi alle spalle – ha spiegato Kjaer a “Calciomercato.it” -, senza mai dimenticare quanto fatto dal patron rosanero nella storia della loro squadra. Per quanto mi riguarda posso solo ringraziarlo per la cifra non indifferente sborsata per portarmi in rosanero quando ero solo un calciatore giovane e sconosciuto. Questo ha rappresentato un grande attestato di stima e fiducia, un aspetto che poterò per sempre nel mio cuore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy