Hector Marchena promuove El Pipo: “Gonzalez nuovo leader di questa nazionale, gioca in Italia e non ha paura di niente”

Hector Marchena promuove El Pipo: “Gonzalez nuovo leader di questa nazionale, gioca in Italia e non ha paura di niente”

La vecchia gloria dei Ticos dimostra tutta la sua stima nei confronti del centrale rosanero

Commenta per primo!

Héctor Marchena è stato uno dei giocatori più importanti del Costarica a cavallo tra gli anni ottanta e novanta. Intervistato dai media locali il centrale difensivo ha eletto Giancarlo Gonzalez a suo erede. “Ho visto tanti giocatori interessanti, ma quello che so per certo è che la gente ha già deciso, Pipo Gonzalez e Yeltsin Tejeda sono i miei eredi. In parte è davvero così, ma sono convinto che a somigliarmi sia più il difensore del Palermo. E’ un giocatore coraggioso, rapido e gioca in Italia proprio perché non ha paura di nulla. Il calcio oggi è cambiato, ai nostri tempi c’erano diverse pause, adesso più velocità e forza e non c’è tempo di pensare quando ti arriva il pallone. Mi ricordano ancora per la sfida a Careca ai mondiali del 1990? La gente mi chiede spesso di quando ci affrontammo. In campo me ne disse di tutti i colori, mi provocò dicendo che eravamo degli Indios mangiabanane. Io risposi dicendo che veniva dalle amazzoni e non era nessuno per parlare. In una squadra di calcio ci vuole sempre qualcuno con gli attributi e penso che nella nazionale di oggi ci siano alcuni giocatori che mostrano questo coraggio, tra cui proprio Pipo Gonzalez”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy