GASPERINI: “ECCO PERCHÉ PERSO DUE PUNTI”

GASPERINI: “ECCO PERCHÉ PERSO DUE PUNTI”

“Nella prima parte il miglior Palermo, poi il blackout? Purtroppo sì, abbiamo scelto di appoggiarci al limite della nostra area, non abbiamo né difeso né attaccato e abbiamo.

Commenta per primo!

“Nella prima parte il miglior Palermo, poi il blackout? Purtroppo sì, abbiamo scelto di appoggiarci al limite della nostra area, non abbiamo né difeso né attaccato e abbiamo pareggiato perdendo 2 punti. Donati ha avuto un problema tendineo che purtroppo è venuto fuori a inizio partita e non in riscaldamento. Non abbiamo paura di vincere, forse non sono stato abbastanza chiaro: in difesa bisogna contrastare e anticipare. Siamo stati tutti dentro nel fortino sperando che sbagliassero. Il Palermo è stato encomiabile nel primo tempo, siamo riusciti a fare quello che pensavamo. Nel secondo tempo forse è stata colpa mia, che non sono stato chiaro su quanto è importante contrastare e anticipare. Peccato, è una grande possibilità buttata di fare 3 punti e di dare una svolta al campionato. Stasera era un’occasione enorme che abbiamo sciupato, è una squadra che per quel che abbiamo fatto poteva recuperare slancio, serenità e pubblico, ma detto questo sono sereno per quello che stiamo facendo, ma dobbiamo dire che il Palermo ancora deve lottare per la salvezza”. Lo ha detto Gian Piero Gasperini al termine di Palermo-Milan, ai microfoni di Mediaset Premium. Il tecnico di Grugliasco ha provato a spiegare i motivi che hanno portato la sua squadra a perdere 2 punti sul finale di gara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy