Foschi: “Volevamo Pato,ecco motivo arrivo Cavani”

Foschi: “Volevamo Pato,ecco motivo arrivo Cavani”

“Per Cavani, mi affidai a Giuseppe Corti, il mio braccio destro di mercato a quel tempo. Per me è il miglior osservatore italiano. Purtroppo non lavoriamo più insieme: lui è.

Commenta per primo!

“Per Cavani, mi affidai a Giuseppe Corti, il mio braccio destro di mercato a quel tempo. Per me è il miglior osservatore italiano. Purtroppo non lavoriamo più insieme: lui è allAtalanta, io a Padova. Lui era in Paraguay a seguire il campionato sudamericano Under 20. Il nostro obiettivo era Pato, ma non riuscimmo ad accordarci, le pretese dellnternacional erano altissime. Tempo qualche mese e lo prese il Milan per 22 milioni. Comunque seguendo Pato, Corti incappò in Cavani e ne fu folgorato. Se ricordo bene, luruguaiano fu il capocannoniere del torneo con 7 reti”. Queste le parole a “Tuttosport” del direttore sportivo del Padova Rino Foschi, al Palermo ai tempi dellarrivo in Italia di Edinson Cavani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy