Federcalcio, si dimette dopo 10 anni il presidente provinciale Saitta: “Lascio per motivi personali”

Federcalcio, si dimette dopo 10 anni il presidente provinciale Saitta: “Lascio per motivi personali”

Dopo dieci anni, il presidente della Federcalcio provinciale – Stefano Saitta – ha rassegnato le proprie dimissioni. La causa? Motivi personali e di salute, pare. La sua lettera di dimissioni.

Commenta per primo!

Dopo dieci anni, il presidente della Federcalcio provinciale – Stefano Saitta – ha rassegnato le proprie dimissioni. La causa? Motivi personali e di salute, pare. La sua lettera di dimissioni irrevocabili è stata discussa ieri nel corso del consiglio federale che ha dovuto accettare e rettificare il suo congedo. “È arrivato il momento di farmi da parte. Lascio perché, dopo dieci anni, sono stanco e non avrei più energie per portare avanti un programma con la sola forza delle idee – ha dichiarato Saitta -. Nessuno pensi che dietro la mia scelta ci siano chissà quali motivazioni. Lascio solamente per motivi personali e di salute”.

Il successore – Il nome del successore sarà annunciato prossimamente dal presidente della Federcalcio nazionale, Carlo Tavecchio, con un comunicato ufficiale che dovrebbe essere pubblicato l’1 luglio con l’inizio formale della nuova stagione agonistica. Difficile capire, al momento, chi prenderà il suo posto. Nel corso dell’incontro nel quale Saitta ha annunciato la sua scelta, ha partecipato anche l’assessore regionale allo Sport e al Turismo, Cleo Li Calzi, che ha consegnato all’ex presidente una targa per il lavoro svolto in dieci anni di attività.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy