De Rossi: “Assenze pesanti ma basta con Miccoli!”

De Rossi: “Assenze pesanti ma basta con Miccoli!”

Roma e Palermo arrivano del tutto falcidiate da infortuni e squalifiche al match di domani valevole per landata dei quarti di finale della Primavera Tim Cup. Il tecnico rosanero Paolo Beruatto,.

Commenta per primo!

Roma e Palermo arrivano del tutto falcidiate da infortuni e squalifiche al match di domani valevole per landata dei quarti di finale della Primavera Tim Cup. Il tecnico rosanero Paolo Beruatto, infatti, dovrà fare a meno di diverse pedine importanti. Da Acquah (squalificato) a Nappello, Pieri e Martinez (infortunati). “Sicuramente quelle del Palermo sono defezioni importanti ma anche noi diciamo che non siamo da meno. Non avremo a disposizione uno dei due unici due nostri ’91 Mladen, squalificato, e probabilmente non so se riusciremo a recuperare Frascatore e Montini, il nostro attaccante di cui abbiamo fatto a meno fino ad ora perché non ce l’abbiamo quasi mai avuto, considerando che è mancato per due mesi. Aveva giocato in Sicilia anche piuttosto bene, poi fece anche la gara successiva e è fermato alla quarta di campionato a Reggio, era rientrato ma sente ancora qualche postumo quindi non so se sarà della gara domani, valuterò domani stesso – ha spiegato il mister giallorosso Alberto De Rossi ai microfoni di Mediagol.it – purtroppo ci saranno defezioni da ambo le parti ma in questo momento della stagione è del tutto naturale. Ci sta che tra infortuni muscolari e stanchezza accumulata qualcuno viene a mancare”. La nota lieta, in casa Roma, è che un giustificato assente sarà anche quel Fabrizio Miccoli che aveva cambiato l’esito del match del campionato Primavera (firmando una doppietta, ndr) e recentemente ha anche condannato Totti e compagni alla sonora sconfitta del “Barbera”, realizzando un’altra rete. “Basta con Miccoli, fa gol da tutte le parti, ha segnato a noi e ci ha fatto perdere, ha segnato con la prima squadra e ha fatto perdere anche la nostra prima squadra, non se ne può più – ha aggiunto ironicamente De Rossi, padre di Daniele – scherzi a parte, è anche un bravissimo ragazzo che mi fa sempre piacere incontrare, ma ci mancherebbe che non ci sia. E’ davvero un grande campione, mi fa piacere che abbia recuperato da quel brutto infortunio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy