Champions: Bayern perfetto ridimensiona Juve

Champions: Bayern perfetto ridimensiona Juve

Infernale serata per la Juventus in Champions League nella gara d’andata dei quarti di finale contro il Bayern Monaco. I campioni d’Italia hanno cominciato malissimo subendo il gol di Alaba dalla.

Commenta per primo!

Infernale serata per la Juventus in Champions League nella gara d’andata dei quarti di finale contro il Bayern Monaco. I campioni d’Italia hanno cominciato malissimo subendo il gol di Alaba dalla grandissima distanza dopo meno di un minuto, con Buffon che è scivolato mestamente permettendo ai padroni di casa di prendere fiducia. Da lì in poi è stato un lungo monologo del Bayern, capace di far sembrare una squadra qualsiasi la compagine che sta dominando il campionato italiano. Il 2-0 finale l’ha siglato nella ripresa Muller (forse in fuorigioco), chiudendo un tabellino dei marcatori che sarebbe potuto essere decisamente più ricco. Il risultato finale non dice abbastanza sulla differenza di valori vista in campo: i quasi campioni di Germania hanno spinto tantissimo, pressato i bianconeri fin dentro l’area di Buffon, hanno chiuso tutti gli spazi a Pirlo e Marchisio, col solo Vidal capace di far paura di tanto in tanto a Neuer. L’attacco Quagliarella-Matri è stato del tutto inconsistente, mentre nella ripresa Vucinic ha mostrato qualcosa in più, ma non abbastanza per far paura a un Bayern apparso in una forma fisica straordinaria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy