Boscaglia: “Il Palermo mi ha cercato, ma io…”

Boscaglia: “Il Palermo mi ha cercato, ma io…”

“Accostato al Palermo? E’ una cosa che mi ha inorgoglito, non posso negarlo. Vengo dal basso, fa piacere ricevere attestati di stima. Con il Palermo e il direttore Perinetti cè un ottimo.

Commenta per primo!

“Accostato al Palermo? E’ una cosa che mi ha inorgoglito, non posso negarlo. Vengo dal basso, fa piacere ricevere attestati di stima. Con il Palermo e il direttore Perinetti cè un ottimo rapporto, ma io non ho pensato altro che al Trapani. Avevo il contratto in scadenza, lho rinnovato per altri due anni fino al 2015. Il debutto del Trapani fra i cadetti? Ogni volta che salivo di categoria trovavo colleghi importanti da cui apprendere e con cui creare un rapporto. Mi aspetto unaltra crescita, non proverò né imbarazzo né emozione. Certamente per Trapani sarà una favola, la prima volta in B dopo 105 anni di storia. E io sarò felice di esserci”. Così il tecnico del Trapani, Roberto Boscaglia, nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy